Arriva la cometa verde, la 41P/Tuttle-Giacobini-Kresak

Arriva la cometa verde, la 41P/Tuttle-Giacobini-Kresak

0
Arriva la cometa verde, la 41P/Tuttle-Giacobini-Kresak

Arriva la cometa verde, la 41P/Tuttle-Giacobini-Kresak.

Una caterva di scopritori di questa cometa, a quanto pare, le cui prime osservazioni risalgono al 1858.

E’ una di quelle comete periodiche che ogni tanto vengono a farci visita provenienti da remote regioni oltre il nostro Sistema Solare.

Queste comete, molte delle quali provengono da una lontanissima regione dello spazio chiamata nube di Oort, compiono delle orbite ellittiche arrivando periodicamente a fare un giro intorno al nostro Sole.

Ovviamente, ogni volta che gli passano intorno per riprender la via da dove sono venute, perdono pezzi e massa.

Si sciolgono, visto che sono composte di ghiaccio a roccia.

La 41/P è stata ribattezzata la cometa verde di San Patrizio, un po’ per il colore verdino della sua chioma, un po’ in omaggio alla festa irlandese che cade in coincidenza con l’arrivo del corpo celeste.

La cometa arriverà alla distanza minima dal sole il 12 aprile 2017.

Essa raggiungerà la magnitudine 9 i primi di aprile, il che vuol dire che sarà possibile osservarla con piccoli telescopi e anche con un buon binocolo.

Proprio in questi giorni attraverserà molto velocemente le costellazioni del Leone, del Leone Minore, dell’Orsa Maggiore, del Drago.

Nessun Commento

Rispondi