Bill O’Reilly, Fox News lo ha licenziato in tronco

Bill O’Reilly, Fox News lo ha licenziato in tronco

0

Senza dubbio un personaggio di punta della televisione americana, ma con certe accuse non si scherza affatto e quindi il network ci ha messo poco a “scaricarlo”.

Da vent’anni il volto più noto del canale televisivo di Rupert Murdoch, Fox News, re dei talk show d’informazione d’impronta conservatrice, Bill O’Reilly è stato licenziato dopo essere stato accusato da diverse donne di molestie sessuali e allo stesso tempo di aver cercato di metterle a tacere.

Il New York Times ha rivelato che nel corso degli anni la Fox ha pagato 13 milioni di dollari per chiudere con accordi extra giudiziali le denunce presentate contro di lui. Bill ha smentito tutto, ma Murdoch ha deciso di licenziarlo, come aveva fatto poco prima con Ailes, per lo stesso motivo.

O’Reilly, 67 anni, ha sempre affermato di aver deciso di trovare un accordo economico con le donne che lo accusavano solamente per non turbare la sua vita familiare.

Nelle scorse settimane O’Reilly è stato difeso pubblicamente anche dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che ha detto: “Non credo che Bill abbia fatto qualcosa di sbagliato”.

A rendere la vicenda ancora più imbarazzante c’è il fatto che l’annuncio è arrivato a New York dopo che a Roma O’Reilly aveva da poco stretto la mano di Papa Bergoglio in un’udienza riservata in Vaticano.

Al conduttore è stata negata persino la possibilità di salutare i suoi milioni di telespettatori.

Nessun Commento

Rispondi