18 ore di sole? Possibile durante le notti bianche in Russia

Se siete stati in alcune zone della Russia vi sarà senza dubbio capitato di assistere a un fenomeno straordinario, soprattutto per chi non ne conosceva l’esistenza prima: poter vivere con la luce del sole quasi ininterrottamente durante le 24 ore della giornata.

In diverse città della Russia si può vivere l’esperienza, ma le esperienze più belle ed emozionanti sono senza dubbio quelle di San Pietroburgo.

Il fenomeno delle “Notti Bianche” è dovuto alla particolare posizione geografica della città, situata sulla linea ideale del 60° parallelo nord. In un determinato periodo dell’anno il sole scende al di sotto dell’orizzonte per non più di 9°, non facendo tuttavia mai mancare la sua luce crepuscolare.

Nello specifico, le Notti Bianche a San Pietroburgo si manifestano da fine maggio fino all’inizio di luglio (circa 50 giorni in totale) vivendo la propria apoteosi il 21 giugno, allorché il giorno dura quasi 18 ore, dalle 4:30 alle 22:00. San Pietroburgo è la sola metropoli al mondo in cui tale fenomeno si manifesta ogni estate.

La discesa del sole è poi lenta, sparisce all’orizzonte ma il cielo è ancora illuminato anche dopo mezzanotte, ed il crepuscolo continua fino alla successiva alba, rendendo il buio della notte quasi impercepibile.

Durante le notti bianche non si accendono quindi i lampioni e le vie della città brulicano di attività e di turisti, venuti appositamente per godersi lo spettacolo.

foto@MaxPixel

Potrebbero interessarti

Kerry all’Avana per l’alzabandiera Usa Cuba

Il Segretario di Stato Americano Kerry all’Avana per l’alzabandiera nell’ambito della normalizzazione…

Lo sposo cancella il matrimonio per la crudeltà della sposa

Lo sposo cancella il matrimonio dopo aver scoperto la reazione crudele della…

Missouri, la stranissima condanna inflitta ad un cacciatore

Accade nel Missouri dove un cacciatore ha ricevuto una particolare condanna dal…

UFO, a Hessdalen fotografato un oggetto strano: che cosa sarà?

A Hessdalen è stato fotografato un Ufo un po’ strano: cosa sarà?…