1985 – 2015. Trenta lunghi anni senza Italo Calvino

Redazione

Sono trascorsi trenta lunghi anni da quando, il 19 settembre del 1985 nella città di Siena è venuto a mancare il celebre scrittore e partigiano italiano Italo Calvino. Nato a Santiago de las Vegas, celebre cittadina di Cuba appartenente al municipio Boyeros, nella provincia dell’Avana, il 15 ottobre del 1923 da padre agronomo originario di Sanremo di nome Mario e da mamma di nome Eva Mameli, botanica e naturalista originaria di Sassari, il celebre scrittore viene considerato come uno dei narratori italiani più importanti del secondo Novecento al punto tale da aver lasciato il segno nella Letteratura di questo stesso periodo diventando uno dei più letti nelle scuole.

Nonostante una vita ricca di soddisfazioni, Italo Calvino alla giovane età di quasi 62 anni, il 6 settembre del 1985 è stato colpito da un terribile ictus per cui è stato necessario intervenire con un lungo intervento al cervello che però, purtroppo, non è servito a salvargli la vita.

Alcuni giorni dopo infatti le sue condizioni di salute si sono aggravate ed il celebre scrittore si è spento a causa di una sopraggiunta emorragia cerebrale.

Next Post

IG Nobel, premiate le peggiori invenzioni e ricerche dell’anno

E’ senza dubbio una manifestazione divertente, ma è anche un modo originale per ribadire che non sempre è oro tutto quel che luccica, e che la scienza non sempre ottiene i risultati sperati. Come ogni anno è andata in scena la cerimonia degli Ig Nobel al Sanders Theatre dell’università di Harvard: […]