7 cose vere che non sapevi sui sogni
7 cose vere che non sapevi sui sogni

Pensi di sapere tutto quello che c’è da sapere sui sogni? Ci sono invece alcuni particolari poco conosciuti e anche alcune leggende sui sogni.

1. Risveglio di soprassalto, non riesci a ricordare i tuoi sogni.

Ti è mai successo? Ti stai godendo un bel sogno e … bam! Un rumore, o l’allarme ti sveglia di colpo. Eri intento a baciare la tua donna dei sogni o il tuo uomo dei sogni, o magari stavi volando nello spazio. Gli esperti ci dicono che un trauma come lo shock di una sveglia o appunto un brusco risveglio, può produrre questo effetto.

2.Chi ricorda i sogni ha maggiore attività cerebrale.

Se pensi che le persone che ricordano i loro sogni siano diverse dal resto delle altre, potresti avere ragione. Secondo un nuovo studio, quelli con un buon ricordo dei sogni hanno più attività volontaria nell’area di giunzione temporo-parietale del cervello.

3. Per il cervello non c’è differenza tra vita reale e sogno.

Hai mai provato rabbia per i tuoi sogni magari svegliandoti con una sensazione di stress, con un cuore che batteva forte e la pressione alta? Non è nulla di sorprendente. Il tuo corpo reagisce allo stesso modo ad un sogno come farebbe con la rabbia della vita reale. L’esperienza si registra praticamente allo stesso modo nel cervello, nei nervi e nei muscoli.

4. Non è vero che si sogna solo nella fase REM.

Alla maggior parte di noi è stato insegnato che solo la fase REM è legata ai sogni, ma in realtà non è così. Sogniamo costantemente tutta la notte. la fase REM attira tutta l’attenzione perché è lì che è più probabile che “percepiamo” il sogno e lo ricordiamo.

5. Anche i nostri animali domestici sognano.

Se noti il tuo cane o il tuo gatto che si contrae nervosamente mentre dorme, evidentemente è perché sta sognando. Ad eccezione di insetti, pesci e alcuni uccelli, la maggior parte degli animali possiede la fase di sogno REM.

6. Gli incubi producono tristezza, confusione e preoccupazione ma non paura.

Certo, gli incubi fanno paura, ma averne uno non significa essere legati esclusivamente a sentimenti di paura o spavento. Secondo uno studio, le persone che hanno avuto incubi hanno riferito di sentimenti di confusione, sentimento di colpa, tristezza e preoccupazione piuttosto che paura. I brutti sogni producono una ricchezza di emozioni complesse.

7. Nessun sogno è strano.

Potresti pensare che il sogno di andare indietro nel tempo o semplicemente un elefante viola sia strano, ma non lo è. I sogni sono come una lingua totalmente diversa. Nessun sogno è strano, a meno che non lo etichetti come tale tu personalmente.

Loading...
Potrebbero interessarti

Pedofilia, i numeri parlano di una piaga in continua crescita

Tra i più terribili mali che affliggono il mondo, uno dei più…

Ristorante sotto accusa per una pizza molto particolare

Un ristorante indiano ha ricevuto una pioggia di critiche dopo aver aggiunto…