A Milano non si può sfrecciare col monopattino elettrico

In questi giorni Milano è completamente svuotata quindi non è affatto un problema spostarsi da un angolo all’altro della città in auto o moto, senza rimanere imbottigliati nel traffico.

Ma tra pochi giorni tutto ritornerà alla normalità, con la fine delle ferie estive, ed allora toccherà affidarsi a treni e metropolitane per cercare di evitare il traffico.

L’alternativa ecologica, fino a che il bel tempo regge, è anche la bicicletta, ma assolutamente niente monopattino: non sarà più possibile infatti il noleggio di monopattini elettrici finché non sarà pronto il bando e non saranno installati i cartelli previsti dalla legge.

Nello specifico, il documento diffuso dal comune di Milano, firmato dagli assessori Anna Scavuzzo(responsabile della Sicurezza) e Marco Granelli (alla Mobilità) diffida gli operatori dal continuare l’attività di noleggio e prevede che i monopattini in sharing debbano sparire dalle strade milanesi finché il Comune non avrà predisposto il bando per l’assegnazione del servizio e non saranno stati installati i nuovi cartelli previsti dalla normativa.

“Non è una campagna contro i monopattini, sia chiaro – spiega la vicesindaca Anna Scavuzzo – ma servono delle regole che valgano per tutti e che rendano sicuri questi nuovi dispositivi che oggi di fatto, in mancanza di autorizzazione, sono abusivi”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Unione Europea, come siamo arrivati a cedere parte della nostra sovranità

Ci capita sovente, ascoltando i notiziari o i programmi di attualità, di…

Bocciato ricorso contro Mariarosaria Rossi

Il Tribunale di Roma ha bocciato il ricorso per ex art. 700,…