A Venezia novità green: Scossa, il vaporetto elettrico
A Venezia novità green: il vaporetto elettrico

A Venezia una novità green: arriva Scossa, il vaporetto elettrico

L’imbarcazione percorre la tratta fra l’aeroporto Marco Polo fino a Piazza San Marco e viceversa, quella che adesso è denominata linea arancio.

In questa maniera saranno drasticamente ridotte le emissioni nocive durante il percorso. Il mezzo viene battezzato col nome Scossa.

Di fatto il vaporetto è già in azione, in una città con altissima concentrazione di smog, polveri sottili e quant’altro.

Venezia è, infatti, considerata una delle città più inquinate d’Italia. Nella città lagunare risulta che l’inquinamento delle imbarcazioni rappresenta il 45% di quello da polveri sottili.

Scossa è lunga 15 metri e larga 3,2 metri. Può trasportare al massimo quaranta passeggeri e possiede un posto per disabili.

Che, tra l’altro, ci sembra poco. Il vaporetto costa 700.000 euro, ed è stato realizzato in forza di un’ottima collaborazione fra il Comune di Venezia, Alilaguna, Siemens e il cantiere nautico Vizianello, che ha costruito materialmente lo scafo.

La potenza del motore è di 180 Kw e la velocità massima si aggira sui 28 chilometri orari. Ovviamente l’imbarcazione è silenziosissima, grazie al motore elettrico.

Il Sindaco di Venezia Brugnano dice “che la sostenibilità non ci si può limitare a pretenderla, bisogna fare scelte per ottenerla”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Omicidio di Budrio, spunta l’identikit di un ex soldato dell’Armata Rossa

Omicidio di Budrio, arriva l’identikit di un ex soldato dell’Armata Rossa. Davide…

Lucca, strage di cinghiali in autostrada

Strage di cinghiali in autostrada presso Lucca. Presso il casello di Lucca…