Adolescenza, nelle nuove generazioni dura fino a 24 anni

Secondo le definizioni più diffuse, l’adolescenza è quel tratto dell’età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato infantile a quello dell’individuo adulto. Quando si parla di adolescenza, è importante ricordarsi che essa è un tema di carattere prettamente psicologico, e darle limiti fissi è un’impresa ardua.

Generalmente, però, questa transizione  avviene nell’arco di tempo che va, approssimativamente, dai 13 ai 17/18 anni. La fragilità somatica e psicologica del soggetto, in questa fase, è evidente e facilmente spiegabile se si tiene conto del lavoro per il consolidamento delle sue strutture fisico-psichiche che in lui si va compiendo.

Esiste una adolescenza biologica, ovvero quel periodo in cui emergono le caratteristiche sessuali secondarie. Nelle ragazze questa fase coincide con il menarca (11 – 12 anni). Nei ragazzi il cambiamento della voce e la crescita della barba si collocano intorno ai 14 anni.

Come la prima infanzia, l’adolescenza è un periodo di rapide trasformazioni biologiche, combinate a nuove richieste e aspettative ambientali. Per quei fanciulli che già presentano disturbi del comportamento, le nuove richieste dell’adolescenza possono aggravare le tensioni in cui si dibattono, esacerbando le difficoltà.

Tradizionalmente, nella letteratura scientifica e non, questa fase evolutiva è vista come un periodo di grande agitazione e tumulto emotivo, suscitati dai rapidi cambiamenti fisici, dall’insorgere della sessualità, da richieste di maggior responsabilità nell’ambito familiare, combinate con una più accentuata identificazione con i coetanei nel mondo esterno. L’adolescenza psicologica, invece, è quel periodo in cui il fanciullo in crescita sta imparando a rinunciare alla dipendenza protetta dell’infanzia per avviarsi all’indipendenza e alle responsabilità della vita adulta.

Ma negli ultimi anni è il mondo stesso e la società a evolversi fin troppo velocemente, e si riflette anche nei bambini che diventano adolescenti: l’adolescenza infatti oggi arriva in anticipo, e dura ben più a lungo rispetto a qualche tempo fa.

Adolescenza nelle nuove generazioni dura fino a 24 anni

A sostenerlo sono alcuni esperti su ‘Lancet Child & Adolescent Health’: l’adolescenza va in pratica ora dai 10 ai 24 anni.

Secondo gli autori – prima firmataria la dott. Susan Sawyer, direttrice del centro per la salute dell’adolescente presso il Royal Children Hospital di Melbourne – sulla nuova periodizzazione influirebbero in modo decisivo fattori sociali che determinano un mutamento nell’evoluzione biologica.

Da un lato, la migliore alimentazione e la maggiore agiatezza causerebbero una precoce secrezione ormonale da parte dell’ipotalamo e l’anticipo dell’età mestruale nelle ragazze; all’estremo opposto, il protrarsi dell’adolescenza fino a tarda età sarebbe dovuto al rinvio di matrimonio e paternità oltre che al prolungamento del corso di studi mediamente seguito.

Un parere che però si trova in disaccordo con quello Jan Macvarish, sociologo dell’University of Kent: il rischio è quello di infantilizzare ancora di più i giovanissimi, e non dobbiamo correre il rischio di “patologizzare il loro desiderio di indipendenza“, sostiene al contrario l’esperto.

E in disaccordo è anche Alberto Villani, responsabile di Pediatria generale e Malattie infettive al Bambino Gesù di Roma e presidente della Società italiana di Pediatria (Sip): “Stiamo vedendo anche in Italia un anticipo della pubertà sia fra le femmine sia fra i maschi. E un ritardo nell’uscita dall’adolescenza, che però non è tanto un fatto biologico, quanto culturale e sociale. Insomma, sono d’accordo con gli endocrinologi pediatrici italiani, che fissano l’adolescenza nell’età tradizionale dei ‘teen’: dai 13 ai 19 anni”.

Potrebbero interessarti

Vaccini, Burioni protesta delle mamme no vax sui social

Come vi abbiamo raccontato nelle scorse ore, prima di andare in vacanza…

Dieta dei legumi fino a 5 kg in meno in una settimana

Ottimi per una dieta quotidiana, i legumi non solo variano il nostro…

Vipere, attenzione al morso unico serpente velenoso presente in Italia

In queste ore si è avuto modo di parlare molto del ragno…

Fumo, diventa illegale fumare con bimbi e donne gravide in auto

Nelle scorse ore è stato approvato il decreto legislativo `anti-fumo in cdm,…