Agnese Renzi, una precaria assunta nella scuola

Eleonora Gitto

Agnese Renzi, moglie di Matteo, insegnante precaria di professione, sarà assunta nella scuola.

Agnese Landini, questo il suo nome di battesimo, insegnerà Latino e Lettere probabilmente nei licei della Provincia di Firenze.

Agnese ha tenuto a sottolineare, oltre al fatto che è contentissima per la fine della sua condizione di precaria, che “c’è una graduatoria, quindi senza possibilità di favoritismi”.

Ma siccome il mondo è pieno di malfidati, di gente in malafede e più in generale di cretini, state certi che qualcuno, magari qualche giornale, comincerà a scavare nelle graduatorie, nel passato lavorativo della signora e così via, per cercare di trovare uno scontrino di un cappuccino che magari è stato addebitato alla scuola e non a lei.

Molti giornali al giorno d’oggi campano così, di gossip, di intrusioni indebite nella vita altrui, di malignità.

Nella migliore delle ipotesi. Ma spesso e volentieri questi comportamenti generano i mostri della cosiddetta macchina del fango.

Qualcuno le fa notare che almeno uno in famiglia non ha un lavoro precario.

E la neoassunta Agnese ride di cuore, dopo aver assistito alla messa di Papa Francesco nello stadio di Firenze. Nessuno è perfetto, anche se con lavoro stabile.

Next Post

I diabetici aumentano e aumenta la spesa sanitaria da sostenere per lo Stato

Colpa della predisposizione genetica certo, ma anche di un’alimentazione ricca di zuccheri semplici e uno stile di vita errato e fin troppo sedentario: fatto sta che ogni anno il numero dei diabetici in Italia continua a crescere, trasversalmente a uomini e donne, e a tutte le fasce d’età. I dati […]