Aifa: divieto utilizzo sodio cloruro B. Braun Milano
aifa-divieto-sodio-cloruro

Il comunicato stampa dello Sportello dei Diritti, ci informa della disposizone da parte dell’Aifa, in merito al divieto di utilizzo di Sodio Cloruro della ditta B.Braun Milano Spa.

AIFA, l’istituzione pubblica competente per l’attività regolatoria dei farmaci in Italia, ha disposto l’immediato divieto di utilizzo su tutto il territorio nazionale, in attesa di ulteriori accertamenti da parte dell’Istituto Superiore di Sanità, del lotto n. 15035011 scad. 12/2017 della specialità medicinale SODIO CLORURO*20F 2MEQ/ML 10ML – AIC 030902504 della ditta B.Braun Milano Spa.

Il divieto è stato disposto per una segnalazione dell’ospedale Maggiore della Carità di Novara,.riguardante la presenza di corpo estraneo nel medicinale.  La ditta B. Braun Avitium Italy dovrà assicurare l’immediata comunicazione del divieto d’uso a tutti i destinatari del lotto in questione, nel più breve tempo possibile, e non oltre 48 ore dalla ricezione del provvedimento.

In virtù di tale comunicazione, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti“, raccomanda ai pazienti in trattamento con il medicinale di verificare il numero di lotto e, nel caso corrispondesse a quello ritirato, di sospenderne l’uso e di rivolgersi al proprio medico per una nuova prescrizione.

Sempre al medico di famiglia gli assistiti potranno rivolgersi per ottenere qualunque tipo di chiarimento sul provvedimento e per avere maggiori informazioni sui motivi che hanno portato al ritiro dal mercato del SODIO CLORURO.

Loading...
Potrebbero interessarti

Arriva il gelo in Italia ed è allarme Coldiretti

Fino alla settimana scorsa, soprattutto nelle regioni meridionali, non era affatto raro…

Ansia addio: i brutti ricordi si cancellano coi farmaci

Attacchi d’ansia da pensieri cattivi? Niente paura: i brutti ricordi si cancellano con…