AirSelfie, il drone fotocamera che si guida con lo smartphone
AirSelfie drone fotocamera che si guida con lo smartphone

AirSelfie è un drone che monta una fotocamera da 5 Megapixel pensato per realizzare scatti e video in HD in volo. Il drone è una flying camera (fotocamera volante) che si può guidare con  smartphone Android e iOS, tramite un’apposita app.

AirSelfie, un’idea Made in Italy

AirSelfie nasce da un’idea italiana. La casa produttrice è Holdings Ltd con sede a Londra, ma il progetto è di Edoardo Stroppiana, nipote di quell’Edmondo Giovanni Stroppiana che nel 1948 fondò la Mondo, la multinazionale di Alba specializzata nella lavorazione della gomma. E’ l’azienda che produce i palloni Super Tele e Super Santos con i quali tutti abbiamo giocato una volta nella vita. Ma l’azienda produce anche yacht e superfici calpestabili per le piste d’atletica leggera, campi di pallavolo e pallacanestro. Settori questi in cui è leader tanto che è stata la fornitrice ufficiale delle ultime undici Olimpiadi, da Montreal ’76 a Rio ’16.

AirSelfie, le tre modalità di utilizzo

Questa avveniristica flying camera si usa con estrema facilità grazia alle dimensioni compatte (6,7 x 9,4 x 1 cm) e alla leggerezza: pesa solo 52 grammi. Anche l’app è semplice e intuitiva. Le modalità di pilotaggio sono tre. La più semplice delle tre è Selfie Mode poiché in questa modalità il drone si mantiene stabile da solo mentre con quattro icone sul display dello smartphone si fa ruotare il drone su se stesso e cambiare quota lungo una linea diagonale lungo la quale possiamo allontanarlo o avvicinarlo.

La seconda modalità è Selfie Motion Control Mode. Usando una sola mano si preme un tasto virtuale a centro del display per dare la direzione ad AirSelfie inclinando il cellulare. Se invece si trascina lo stesso tasto, il drone ruota, sale o scende .

La terza e ultima modalità si chiama Flying Mode. Quando si sceglie questa modalità sul display appaiono due joystick virtuali che mimano i radiocomandi dei modellini. Va da sé che questa è la modalità che permette un maggiore divertimento con il drone a prescindere dalle riprese.

AirSelfie drone fotocamera smartphone

AirSelfie, il volo

In volo AirSelfie è abbastanza stabile. La flying camera in volo fa riprese (foro e video) che già sul display del cellulare appaiono abbastanza nitide.  D’altra parte la casa produttrice garantisce che non ci saranno scatti mossi perché AirSelfie è dotato si di un sistema di assorbimento delle vibrazioni sia di uno stabilizzatore del volo che sfrutta un sensore sonar e un barometro per misurare la quota e una microcamera per stimare gli spostamenti rispetto al suolo.

AirSelfie, design

AirSelfie ha una scocca in alluminio stampata in microfusione e poi fresata. La tecnica è quella che si usa per gli smartphone. Ovvio che non poteva essere usata la plastica perché con questa non si potevano ottenere spessori molto ridotti. Per volare il drone ha quattro eliche mosse da altrettanti motorini elettrici di tipo brushless: i più piccoli e potenti motori di sempre. Sotto la scocca troviamo una memoria non estraibile da 4 GB per archiviare le foto che poi si possono scaricare nello smartphone e condividere con gli amici in rete.

AirSelfie, la cover che ricarica

AirSelfie e smartphone si collegano tramite WI-FI.  La batteria è da 260 mAh per un’autonomia di tre minuti. Il drone si ricarica riponendolo nella sua cover che si applica al retro dello smartphone grazie alla batteria interna che permette 3 ricariche complete in 30 minuti ciascuna. In alternativa AirSelfie è disponibile con una power bank per 20 ricariche e un’ora di volo totale.

AirSelfie, prezzi e disponibilità

AirSelfie si vende, ancora per poco, su Kickstarter a 242 euro con la cover e 224 euro con la power bank. Dopo il lancio, il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 299 euro. Si ricorda che, anche acquistando subito, le consegne sono previste per marzo 2017.

Offerta per i tuoi selfie con drone a questo link: Selfie RC Drone

1 comment

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Moto M, Lenovo presenta il nuovo smartphone

E’ prevista per il prossimo 8 novembre la presentazione del Moto M,…

La nuova sfida di Zuckerberg per il 2016: “Tutti a correre!”

“Ho una sfida fisica anche per l’anno 2016” ha detto Mark Zuckerberg,…