Al Bano, sempre saputo che con Romina avrei divorziato

È un periodo particolarmente felice per Al Bano: il cantante pugliese solamente pochi giorni fa ha dato in sposa sua figlia ad uno degli uomini più ricchi del sud America, da qualche mese, dopo anni di litigi a distanza, ha ritrovato la sintonia artistica con l’ex moglie Romina Power e la carriera continua naturalmente a gonfie vele.

A giorni di distanza ancora si parla del matrimonio di Cristel, la terzogenita, che ha scelto di sposare Davor Luksic, imprenditore di origine cileno-croata, in Puglia: prima la cerimonia a Lecce, poi il ricevimento a Cellino San Marco.

Racconta in una bella intervista tutta la sua emozione nel portare all’altare la sua bambina: . «Mi sono detto, ok sei emozionato, ma non fare scherzi. L’unico scherzo che ho fatto, alla fine, è stato quello allo sposo: all’altare ho finto di girare i tacchi e portarmi via mia figlia».

Tutto era sotto la regia di un wedding planner, ma Albano ha voluto curare personalmente le luci. «Ho posizionato i fili e le lampadine, poi ho sistemato lungo i viali le cassarmoniche, le luminarie delle nostre feste patronali: i cinquecento invitati sono rimasti di stucco».

Nell’intervista ci è scappato anche il paragone con le sue nozze con Romina, celebrare nel lontano 1970: “Mancava lo stile e l’organizzazione delle nozze di Cristel. Io e Romina quel giorno ci perdemmo pure, per poi ritrovarci al ristorante….Capii per la prima volta il significato di ‘furor di popolo’: la gente rispondeva in coro insieme a noi, mentre pronunciavamo il sì”.

Eppure secondo lui il divorzio era nell’aria già dal momento del sì: “Nel giorno stesso in cui ci siamo sposati è iniziato il mio personale countdown: sapevo che sarebbe finita, lei voleva con tutta se stessa una famiglia, ma aveva il tarlo del divorzio nel sangue, i genitori, i nonni, tutti si erano lasciati. Però mi sono detto: duri un mese o una vita, non voglio perdermi neppure un minuto di quello che sto provando”.

Dopo la separazione sono arrivati i farmaci per sostenere il dolore: “Non avevo mai preso farmaci prima. Da separato ho scoperto il Lexotan”.

Il cantante pugliese ha poi fatto riferimento alla scomparsa della figlia Ylenia e a come quell’evento abbia sconvolto le dinamiche di coppia: “Hanno scritto tante cose deliranti, tipo che l’avevo rinchiusa in una masseria. La morte di Ylenia, che per me è una certezza, ha solo accelerato i tempi dell’addio: mi implorava di pensarla come lei, di credere che fosse viva. Comprendo il bisogno di speranza: è un male che non passa, Ylenia è qui ogni giorno, al matrimonio di Cristel ho pensato che si sarebbe goduta tanto la festa”.

Next Post

Kim Kardashian, nessuno fa più selfie di lei

Onestamente a tutti noi capita di scattare qualche selfie, magari qualcuno in più in giornate in cui ci sta particolarmente a cuore apparire al meglio o controllare di essere perfette nel trucco o nell’acconciatura, ma difficilmente riuscire mai a superare la frequenza di Kim Kardashian che, se esistesse un record […]
kim-kardashian-nessuno-fa-selfie-di-lei