Al Festival dei corti presentato “Senza Lucio”

Redazione

L’appuntamento con le sale cinematografiche è fissato per il prossimo Marzo ma al Festival dei corti di Bologna in anteprima si presenta “Senza Lucio” .

Un documentario intimistico e riservato, narrato da Marco Alemanno compagno e collaboratore di Lucio Dalla.

Per la regia di Mario Sesti, il film è una raccolta di pezzi di vita del cantautore nato il 4 Marzo del 1943 e venuto a mancare tre anni fa.

Nel film ci sono tante foto inedite di Marco Alemanno associate ai luoghi di Lucio (la sua Bologna, l’ Etna, le Tremiti, Manfredonia e Sorrento) ed i personaggi del mondo della cultura e dell’arte quali Renzo Arbore, Stefano Di Battista, Beppe D’Onghia, Antonio Focellino, i Marta sui Tubi, Piera Degli Esposti, Peppe e Toni Servillo, Isabella Rossellini,  John Turturro, Kerry Kennedy, i fratelli Taviani, Paolo Nutini, Mimmo Paladino, Luigi Ontani, il teologo Enzo Bianchi, Charles Aznavour oltre ad amici e conoscenti meno noti.

Next Post

Antonio Banderas al cinema con Automata

Ritorno nelle sale per l’attore Antonio Banderas che dal prossimo 26 febbraio sarà il protagonista assoluto di Automata. Un film di fantascienza che segna il ritorno di Banderas al cinema in coppia con l’ex moglie, da cui si è separato lo scorso giugno. Automata è una storia a metà tra […]