Alaska amore e fortuna nel nuovo film con Elio Germano

Redazione

Claudio Cupellini, già alla regia di “Vita tranquilla” e “Lezioni di cioccolato”, presenta al pubblico il suo nuovo film “Alaska”; Il titolo non corrisponde al luogo della narrazione, poiché la pellicola si svolge tra Milano e Parigi;

tali città fanno da sfondo alle vicende di un cameriere e di una modella, le cui vite si intrecciano per pochi istanti di sfiorata felicità: dopo il loro primo incontro lui finisce il carcere e lei diventa una famosa modella. La storia parla dell’imprevedibilità della fortuna e del raggiungimento della felicità, non sempre riconducibile al denaro…

Nel film i personaggi scoprono che la felicità risiede invece in quello che riesci a dare piuttosto che in quello che prendi dall’altro”. Ha, a tal proposito, dichiarato l’attore protagonista Elio Germano, entusiasta del personaggio che ha interpretato per Cupellini.

“Attraverso le varie fasi temporali assistiamo a grandi cambiamenti e il personaggio di Germano passa da un atteggiamento aggressivo, quasi animalesco, ad una maturazione che lo porta a diventare prima un proprietario di locale e dopo il direttore di un albergo”. Ha anticipato il regista di “Alaska”.

Next Post

Vendola si avvii la creazione della nuova sinistra

Un nuovo soggetto per la sinistra, niente cespugli ma una nuova realtà, così parlò Nichi Vendola durante l’assemblea Sel. “Noi abbiamo la responsabilità di avviare un percorso virtuoso per un nuovo soggetto della sinistra: dobbiamo mettere il convoglio di Sel sul binario vivo e non sul binario morto” e proseguendo […]
Vendola creazione nuova sinistra