Albenga dice si al Baratto Moderno
Albenga dice si al Baratto Moderno

Dal circuito iBarter anche il Comune di Albenga decide di allinearsi agli odierni consensi che sta ottenendo il baratto moderno.

Concreta possibilità per contrastare le ristrettezze economiche, così spiega il vicesindaco di Albenga: “Siamo convinti che il baratto, interpretato nella sua versione moderna, sia un’opportunità. Per questo abbiamo accolto la proposta presentata da iBarter e siamo entrati a far parte del circuito iBarter”.

Far parte di un circuito di baratto multilaterale è di sicuro interesse anche per un ente pubblico, soprattutto in un periodo di tagli e ristrettezze economiche cui gli enti locali devono fare fronte, Ci hanno convinto da una parte la possibilità di scambiare non esclusivamente con una sola tipologia di prodotti, dall’altra la libertà di tempo per fare queste operazioni. Stiamo però già valutando le possibilità di impiego dei crediti ottenuti”.

Così conferma il vicesindaco di Albenga Riccardo Tomatis, il Comune ha infatti scelto di cambiare merci e servizi e iBarter è una piattaforma davvero innovativa che permette il baratto multilaterale online, ottimo anche per il periodo attuale di tagli e ristrettezze degli enti locali.

Loading...
Potrebbero interessarti

Videoricetta francese della carbonara, il popolo del web in rivolta

Un video dedicato alla pasta Barilla, del canale  YouTube di Demotivateur, creato dai…

Ischia, truffatore 36enne affittava case fantasma ai vacanzieri

Ormai, persino nel nostro paese dove i consumatori si sono sempre mostrati…