Alfano replica stizzito alle voci su una scissione interna al Ncd

Il Governo si è appena rimesso al lavoro sulle riforme, dopo la pausa estiva, ma le vacanze non hanno certo placato le polemiche, che anzi si sono levate più accese che mai.

In questi primi giorni di settembre hanno tenuto banco le voci secondo cui nel nuovo centro destra tirasse un vento contrario, ci fosse aria di scissione, e ben una decina di esponenti pronti a svincolarsi dal governo e dare battaglia su tutto: dall’Italicum, alla riforma costituzionale, alla legge sulle unioni civili con cui il dissenso con il Pd è totale.

Voci che hanno infastidito e non poco il leader del Ncd, tanto che Angelino Alfano alla fine ha sbottato: «Chi vuole andarsene da Berlusconi, Renzi, Salvini, vada… Grazie alla nostra scelta il governo fa le riforme, riprendono i consumi, gli indicatori sono tutti in crescita. E noi andiamo avanti con il nostro progetto per dare voce ai moderati italiani nel governo. Ogni volta che hanno detto che avevamo problemi siamo diventati di più».

Il leader di Ncd aggiunge: «Abbiamo letto i giornali stamattina, gli stessi articoli fotocopia scritti da 2 anni su di noi, la stessa minestra riscaldata».

Sarà il tempo comunque a confermare o a smentire le dichiarazioni stizzite di Alfano.

Loading...
Potrebbero interessarti

Musei gratis, continua l’incredibile affluenza di pubblico

Ieri è stata la prima domenica del mese di settembre: una bella…

Meteo, il caldo africano protagonista di agosto

Non era atteso con gioia da nessuno, ma lui non ha certo…