Allungare il pene tante richieste per chirurgia mininvasiva
Allungare il pene tante richieste per chirurgia mininvasiva

Boom di richieste per l’allungamento e l’ingrossamento del proprio organo sessuale, stiamo parlando dell’operazione che per molti uomini è diventata una vera e propria ossessione.

Negli ultimi anni infatti, le richieste per l’aumento delle dimensioni del proprio organo ed in particolar modo per l’allungamento, sono aumentate arrivando a toccare il picco di un + 20% nel 2014, per una media di uomini che vanno dai 18 ai 35 anni.

Tutto questo è anche dovuto ad una nuova tecnica utilizzata per questo tipo di operazione, una tecnica, come spiega il direttore del Centro di Chirugia Genitale Maschile del Policlinico Umberto I di Roma, che risulta essere molto meno invasiva delle precedenti.

La tecnica utilizzata è mininvasiva e consta nell’inserire un distanziatore, prodotto in silicone, alla base dell’organo maschile, ovviamente adattandolo alle dimensioni e alla forma del pene, in questo modo si procede al “prolungamento” dello stesso.

Altra tecnica invece per il discorso dell’ingrandimento, dove invece viene una nuova tecnica porta all’utilizzo di derma di suino e umano, la richieste come detto sono in aumento e nel solo Policlinico sono stati compiuti oltre 500 interventi, in molti di questi anche con doppio intervento.

Loading...
Potrebbero interessarti

Gabrielle Mereu radiata dall’Ordine dei Medici si sfoga su Facebook

“Mi hanno radiato dall’ordine dei medici. Vi risponderò pertanto, e questo non…

Melanomi possibile prevenzione con composto vegetale

Come definisce l’Airc Il melanoma cutaneo è un tumore che deriva dalla trasformazione tumorale…