AMA, lo scettro va agli One Direction

Certamente l’edizione 2015 degli American Music Awards passerà alla storia per la splendida e commovente esibizione d’apertura di Celine Dion, che incanta il mondo intonando, in francese, “Hymne a l’amour” di Edith Piaf per ricordare le vittime degli attentati di Parigi.

Eppure lo show must go on, come tutti noi sappiamo, e dopo il ricordo e la commozione, sono stati assegnati i premi più attesi dell’anno in ambito musicale.

Agli American Music Awards 2015 è stata la grande notte dei One Direction: la boy band anglo-irlandese ha conquistato due dei premi più prestigiosi, quello di migliori artisti dell’anno per la terza edizione consecutiva e quello di miglior gruppo pop-rock, e si è inoltre esibita dal vivo nel corso della serata con il nuovo brano “Perfect”.

Altra protagonista della serata è stata Taylor Swift, purtroppo assente alla cerimonia, che ha portato a casa ben 3 statuette (“Canzone dell’anno”, “Miglior album pop/rock” e “Miglior artista contemporaneo”) su 6 candidature. Gli altri favoriti della serata degli American Music Awards 2015erano The Weeknd e Ed Sheeran, entrambi con 5 nomination.

Irresistibile anche Jennifer Lopez con un medley di tutti i grandi successi del 2015, vestita con un body in fantasia tribale, accompagnata nelle sue performance da una squadra di ballerini.

Loading...
Potrebbero interessarti

Miley Cyrus torna a fare l’attrice per Woody Allen

A vederla svestita e provocante sui palchi di mezzo mondo, in pochi…

Paul McCartney elogia Kanye West e svela il patto segreto

Mentre buona parte della critica e anche tanti fan criticano da più…