Amazon, Jeff Bezos battezza la prima consegna col drone

Eleonora Gitto

Jeff Bezos battezza la prima consegna di Amazon col drone.

Un drone con quattro eliche ha effettuato la prima consegna nel Cambridge con un volo di qualche minuto. Sopra c’era un pacco con dentro un sistema Fire Tv.

Nasce così l’era Prime Air, lo shopping elettronico fatto di digitalizzazione e di consegne volanti nel senso pieno del termine.

Si aprono scenari di portata fantastica, potendo abbreviare in maniera incredibile i tempi di consegna, superando ostacoli quasi di ogni genere.

Il problema, come facilmente intuibile, sono le normative e le relative autorizzazioni.

Trattandosi di sistemi completamente nuovi e potenzialmente anche pericolosi, è facile prevedere che, laddove Prime Air trovi una sua diffusione, le regole possano diventare piuttosto stringenti.

Immaginare un mondo dove, oltre ad aerei, elicotteri e quant’altro, sfreccino in aria in pochi chilometri quadrati droni da ogni dove, è un’ipotesi attraente ma anche molto delicata da regolamentare.

Jeff Bezos, il Ceo di Amazon, soddisfatto commenta: “La prima consegna di sempre a un cliente Prime Air è sui libri di storia”.

Non sappiamo francamente se la storia abbia il tempo di occuparsi pure delle consegne dei droni, ma certamente è un fatto importante e di rilievo. Auguri ad Amazon.

Next Post

Ischia incontra un vecchio amico, il capodoglio Brunone

L’isola d’Ischia incontra un vecchio amico, il capodoglio Brunone. Eccolo lì Brunone. Qualcuno dice che arriva dal 2004, qualcun altro che arriva da molti anni prima. Ma è sempre puntualissimo l’esemplare maschio di Capodoglio. Nel mese di ottobre Brunone è comparso improvvisamente dalle profondità del mare, dalla zona del canyon […]
Ischia incontra un vecchio amico, il capodoglio Brunone