Amedeo Minghi, mezzo secolo di carriera e successi

Quale modo migliore per ringraziare il pubblico e i fans più affezionati, che lo seguono fin dagli esordi, che un nuovo e imperdibile triplo cd per festeggiare il primo mezzo secolo di carriera?

Il triplo cd si intitola La bussola e il cuore ed è il cofanetto con il quale Amedeo Minghi celebra la sua carriera di cantautore.

Ci sono dieci inediti, racchiusi nel primo album intitolato La bussola, e la pubblicazione di queste nuove canzoni colma un vuoto lungo undici anni, la distanza dalle ultime registrazioni in studio.

Nel secondo, “Il cuore“, album Minghi fa un omaggio alla sua carriera, reinterpretando i suoi maggiori successi; largo spazio anche alle canzoni che raccontano il suo percorso spirituale. Nell’ultimo cd, “Mappe“, sono presenti delle perle più rare, per la gioia dei suoi fan.

“Questo non è un disco celebrativo”, spiega Minghi, “è propositivo”. Per lanciarlo, annuncia un concerto in dicembre al Brancaccio di Roma diviso in due parti: nella prima giovani artisti interpreteranno le sue canzoni in vari stili, nella seconda Minghi canterà il repertorio del cofanetto.

In un contesto dominato dalla musica elettronica e dai bassi, Amedeo Minghi si configura come un cantautore puro, interprete di una tradizione che non si stanca mai di rinnovarsi.

Il 5 dicembre l’album sarà presentato a Roma, al teatro Brancaccio, e poi da metà gennaio Minghi partirà con il tour del “concerto-spettacolo (perché sul palcoscenico accadono delle cose) in teatro”.

“Ma intanto sto già pensando al prossimo progetto. Questo è importante e lo devo supportare, ma io sono sempre proiettato al futuro”, conclude.

Next Post

Martina Stoessel, il suo primo tour da cantante parte da Milano

Ottenuto il successo da giovanissima, diventando l’idolo di milioni di ragazzine di mezzo mondo, Martina Stoessel sta cercando di consolidare il suo successo senza fossilizzarsi in un unico personaggio e portando la sua arte, live, anche nel nostro paese. A diciannove anni Martina sta provando ad archiviare il personaggio televisivo […]