Ancona, mamma 32 enne si prostituisce in casa perché senza lavoro

In tempo di crisi trovare un lavoro non è semplice, soprattutto per chi non è più giovanissimo, per chi non ha una sfilza di titoli da poter inserire nel proprio curriculum, o per chi ha un’urgenza ancora più immediata perché deve garantire la sopravvivenza non solamente a sé, ma anche ai propri figli.

E così una mamma ha reagito a modo suo alla mancanza di lavoro, decidendo di vendere il proprio corpo, dedicandosi al mestiere più antico del mondo, per assicurare ai figlioletti un futuro.

La storia viene da Ancora, e la protagonista è una 32 enne originaria della Campania: la donna aveva cercato, invano, di trovare un lavoro onesto e, alla fine, l’idea del denaro facile aveva preso il sopravvento.

Coinvolto nella vicenda anche un trans sieropositivo, che esercitava assieme a lei. Inoltre la mamma squillo nel frattempo subaffittava la sua dimora ad altre prostitute.

I carabinieri, fingendosi clienti del trans brasiliano, hanno scoperto la storia: la 32enne dovrà rispondere di favoreggiamento della prostituzione.

1 comment
  1. Basta con quest’illogico reato di favoreggiamento dell’altrui prostituzione (articolo 3 n. 8 Legge 75/1958). Suggerisco di sollevare la questione di legittimità costituzionale della detta branca normativa, poiché tale sembra in contrasto con gli articoli 3 comma primo, 13 comma primo e 17 comma primo della Costituzione Italiana, siccome le leggi devono essere uguali per tutti, la libertà personale è inviolabile ed i cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e sen’armi. In più, l’articolo 3 della Convenzione ONU 1949-51 prevede il fatto illecito in esame solo dove lo permette la legislazione nazionale dello Stato che ha ratificato (l’Italia nel 1980) la succitata norma internazionale.

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Uber assume gli hacker della Jeep

Uber, la tanto chiacchierata azienda che arruola taxi privati tramite un’applicazione smartphone,…

Smartphone, la batteria del futuro sarà ignifuga

La batteria che adotterà lo smartphone di un prossimo futuro sarà ignifuga. Le batterie di domani non…