Andrea Bocelli rivela la sua playlist musicale

Redazione

Tutti noi abbiamo una playlist personale, i più tecnologici ovviamente ce l’hanno pronta sul proprio dispositivo o sul proprio personal computer, mentre quelli “vecchio stampo” ce l’hanno magari in mente.

Anche Andrea Bocelli ha una sua playlist personale e l’ha rivelata al sito: Usmagazine, ma quali sono i suoi brani preferiti tratti da colonne sonore di film, vediamo di seguito quello che ci rivela il magazine e la classifica di Andrea Bocelli.

Nei primi posti abbiamo il tema principale della colonna sonora di: Nuovo Cinema Paradiso, una splendida musica, un motivo non convenzionale ma allo stesso modo una classica e dolce melodia italiana, altro brano è: “Maria” tratta dal musical “West Side Story“, un classico per eccellenza.

Altro brano memorabile e “Cheek to Cheek” ovvero “Guancia a guancia”, nella versione interpretata da Frank Sinatra, che lo stesso Andrea Bocelli dice di amare particolarmente, ma tornando a tempi più moderni “Now We Are Free” tema principale del film “Il Gladiatore”.

Altro brano e tema particolarmente a cuore ad Andrea Bocelli è “Mi mancherai” dal film “Il Postino” ultimo lavoro di Massimo Troisi, una colonna sonora e un brano struggente e delicato, si passa poi a “Be my Love” tratto da “Toast of New Orleans” ovvero “Il pescatore della Louisiana”.

Ci spostiamo in epoca più moderna con un classico di Stevie Wonder, la colonna sonora de “La signora in rosso” e precisamente il brano “I just Called to say I love you”, brano indimenticabile che Bocelli definisce armonicamente semplice ma molto difficile da cantare.

Infine nella playlist di Andrea Bocelli c’è: “Por una cabeza” di Astor Piazzolla, contenuta nella colonna sonora de film: Scent of Woman (Profumo di donna).

Fonte: Usmagazine.com

Next Post

Il Segreto, anticipazioni giovedì 15 ottobre

Altra puntata di trepidante attesa questa di oggi, giovedì 15 ottobre, per gli amanti del Segreto: la piccola Esperanza riuscirà a salvarsi? La piccola sa quando ha visto la luce, in modo prematuro, ha la febbre alta e si rifiuta di mangiare: per il Dottor Lesmes c’è ben poco da […]