Apple tutto pronto per il nuovo iPhone X

Siamo agli sgoccioli, manca davvero poco alla presentazione del nuovo gioiellino di casa Apple, che verrà svelato al mondo intero: l’azienda ha infatti confermato la data di presentazione del nuovo iPhone 8 che sarà il prossimo 12 settembre, dunque siamo praticamente alla vigilia della presentazione di un dispositivo che, come sempre negli ultimi anni, è atteso da milioni di persone.

Il keynote si terrà nello Steve Jobs Theater, costruito all’interno dell’Apple Park e capace di ospitare fino a 1.000 persone. Sarebbe un debutto anche per il teatro, che al momento si trova all’interno di una struttura non ancora completa al 100%, anche se manca poco.

E sono giorni ormai che si moltiplicano in rete le notizie e le indiscrezioni, tutte verosimili e, vista la distanza dalla presentazione, quasi certi, in grado di anticipare nell’estetica, nelle caratteristiche, nel prezzo e, perfino, nella data di lancio il nuovo iPhone X.

Sì, perché proprio secondo un’indiscrezione recentissima, le novità partiranno dal nome: se inizialmente sembrava certo  l’appellativo di iPhone 8, negli ultimi giorni si è andato sempre più diffondendo un nome differente, iPhone X appunto.

A supportare il nuovo nome  una recente foto della confezione di vendita, proveniente probabilmente da materiale pubblicitario diffuso internamente da Apple poco prima del lancio.

Per quanto riguarda le caratteristiche estetiche, sembra che lo schermo avrà cornici sottilissime e si estenderà per quasi tutta la superficie frontale dello smartphone come già visto sui modelli ‘top’ di Samsung e LG. Secondo Bloomberg, in basso non ci sarà più il pulsante fisico ‘Home’, sostituito da ‘gesture’: per accedere alla schermata bisognerà far scorrere il dito dal basso verso il centro dello schermo.

A livello multimediale alcuni rapporti hanno ipotizzato che iPhone X sarà l’ultimo con una camera da 12 MP. Questa risoluzione fu introdotta da Apple con iPhone 6s, mentre su iPhone 7 la Mela si concentrò quasi esclusivamente sul potenziamento software. Tra le numerose novità tecnologiche e funzionali attese sull’iPhone del decimo anniversario, la fotocamera 3D frontale rivestirà un ruolo fondamentale.

Per la prima volta nella storia si parla poi di  un terminale con storage da 512 GB, ovviamente nella sua variante top, accanto a quella da 64 GB e 256 GB.

Altro importante ‘rumor’ riguarda il prezzo. Secondo gli analisti Ubs dovrebbe mantenersi sotto i mille dollari, mentre per Kgi supererà questa soglia per il costo elevato degli schermi con tecnologia Oled (più contrasto e flessibilità) che Apple ha commissionato a Samsung.

Loading...
Potrebbero interessarti

Nuova Mini Cabrio 2016, se l’eleganza sposa la tecnologia

La nuova Mini Cabrio 2016 inaugura la terza generazione della serie nata…

Facebook, Zuckerberg vuole pagarci i post che pubblichiamo

Mark Zuckerberg non finisce di stupirci: presto potrebbe farci guadagnare con i…