Aprilia, gatto scuoiato e cucinato in un parcheggio

Solo pochi giorni fa aveva fatto il giro di tutti i notiziari e giornali di cronaca il fatto accaduto in una scuola elementare, dove dei bambini, per festeggiare la fine della scuola, avevano lanciato dalla finestra dell’aula un gattino, curato ed allevato dallo stesso istituto.

Un fatto che aveva fatto molto riflettere sull’educazione ed il rispetto che stiamo insegnando ai nostri figli verso gli animali, ma in queste ore un fatto ancora più aberrante si è consumato ad Aprilia.

Protagonista sempre un gatto, che questa volta è stato scuoiato e arrostito nel parcheggio della stazione di Campoleone (Aprilia).

E’ successo il 5 giugno e l’autore dell’atroce gesto, un uomo presumibilmente senza fissa dimora, ha raccontato che voleva mangiare l’animale, ma di averlo trovato già morto, investito poco prima da un’auto.

La denuncia è stata presentata dalla Lav, Lega anti vivisezione, che ha ricevuto un video ed una foto che testimoniavano l’accaduto da un residente della zona.

Secondo le testimonianze di chi frequenta abitualmente la stazione, il parcheggio, incustodito, è comunque da sempre teatro di reati, dai furti d’auto proprio ai reati sugli animali, in particolare l’abbandono.

Next Post

Ufo incandescente ripreso nel deserto, strisciava in cielo

Filmano un UFO incandescente simile a un serpente. Cody Kennedy ei suoi amici hanno catturato con la loro camera qualcosa di veramente anomalo, una sorta di coda brillante in movimento nel cielo. Un bizzarro filmato che mostra una sorta UFO simile ad un serpente che brilla sul deserto negli Stati […]
Ufo incandescente ripreso nel deserto strisciava in cielo