Arriva il bonus fiscale per acquistare strumenti musicali

Eleonora Gitto

Per acquistare strumenti musicali ci sarà un bonus fiscale.

Arriva di nuovo, ma molto più considerevole che in passato, il bonus fiscale per comprare strumenti musicali per chi studia nei conservatori e negli altri istituti musicali.

Questa è una notizia molto positiva, perché a volte il costo degli strumenti è notevole, senza contare che la professione di musicista quasi mai è veramente remunerativa.

Anzi, giustamente, i musicisti si lamentano perché, nonostante l’alta valenza culturale della loro professione, sono spesso sottopagati, se non semplici disoccupati in cerca di lavoro.

Il bonus fiscale è raddoppiato rispetto all’anno scorso.

Ci sarà uno sconto del 65% del prezzo fino a un massimo di 2.500 euro.

Inoltre, il bonus stesso è stato esteso pure a chi studia nei licei e frequenta corsi preaccademici.

L’agevolazione è riconosciuta direttamente al momento dell’acquisto dello strumento.

Per essere ammessi all’agevolazione, bisogna essere in regola con il pagamento delle tasse e dei contributi dovuti per l’iscrizione 2016-2017 o per l’anno 2017-2018.

Lo sconto è ottenibile esclusivamente su uno strumento musicale nuovo, il quale deve essere coerente col corso di studi frequentato.

Vale a dire che se studio violino o violoncello, non posso comprare una chitarra elettrica, tanto per fare un esempio.

Next Post

Fra Donald Trump e Angela Merkel disaccordo imperante

Fra Donald Trump e Angela Merkel disaccordo imperante. E meno male che è così. La preoccupazione era che ci fossero preoccupanti coincidenze, ma non è stato così. La Germania si dimostra sempre più democratica, per quanto criticabile, e gli Usa sempre più un Paese imprevedibilmente inaffidabile, almeno in questa fase […]
Fra Donald Trump e Angela Merkel disaccordo imperante