Arriva il gelo in Italia ed è allarme Coldiretti

Fino alla settimana scorsa, soprattutto nelle regioni meridionali, non era affatto raro vedere persone passeggiare ancora in maniche di camicia, nonostante si fosse a novembre inoltrato, con l’autunno quasi pronto a lasciare spazio all’inverno.

Gli italiani già sognavano un natale mite, con poca neve a coprire strade e parchi, ed invece, nel giro di pochissime ore, ecco piombare improvviso il gelo, su tutta la penisola, da nord a sud, senza nessuna eccezione: annunciato da più parti, il ‘grande freddo ‘ portato da Attila alla fine è arrivato.

Termometro a picco un po’ ovunque, maglioni e giacconi fuori dall’armadio. Clima tipicamente invernale con temperature al minimo in questo periodo: l’aria mite e gradevole, quasi primaverile, di appena qualche giorno fa sembra già un lontano ricordo, specie nelle località montane con la colonnina di mercurio che è finita anche sotto lo zero.

Dopo un mese di novembre con una temperatura minima superiore di 2,4 gradi la media che ha mandato la natura in tilt, lasciando le piante in piena vegetazione con foglie e gemme rigonfie e quindi particolarmente vulnerabili al freddo, Coldiretti lancia l’allarme:  le colture sono impreparate di fronte al drastico ed improvviso abbassamento di temperatura anche superiore ai dieci gradi che si è verificato per l’arrivo dell’aria artica con neve a bassa quota e tempeste di vento.

Un abbassamento repentino di temperatura con persistenti gelate, può portare – sostiene la Coldiretti – a danni consistenti con diminuzione della produttività negli anni successivi proprio per la compromissione delle gemme che non sono preparate. Nelle produzioni orticole di pieno campo, con temperature sotto lo zero si possono verificare danni diffusi in colture che – continua la Coldiretti – adesso sono in raccolta.

Loading...
Potrebbero interessarti

Medicina difensiva nuova realtà nel rapporto medico paziente

  L’appuntamento è per il 28 ottobre alle 17.30 per l’incontro, che…

Ibuprofene, incide realmente sulla fertilità maschile?

La notizia, letta così, è a dir poco preoccupante: l’ibuprofene, principio attivo…