Astronomi confermano: Segnale alieno proveniente da Proxima Centauri

Redazione

Poche settimane dopo la chiusura definitiva del telescopio per la caccia agli alieni dell’Osservatorio di Arecibo, un altro osservatorio ha registrato un segnale alieno che sembrava provenire da Proxima Centauri, la stella più vicina al Sole.

Astronomi confermano Segnale alieno proveniente da Proxima Centauri

Il nuovo segnale è un fascio stretto di onde radio a 980 MHz, i dati su di esso sono stati trovati nei dati d’archivio dell’Osservatorio dei Parchi. Il segnale è stato rilevato per la prima volta ad aprile e maggio 2019.

Quindi gli scienziati, per un motivo sconosciuto, sebbene abbiano stabilito l ‘”anomalia” di questo segnale, non lo hanno segnalato e hanno trasferito i dati all’archivio.

La frequenza di 980 MHz è importante perché i segnali dei veicoli spaziali terrestri e dei satelliti sono solitamente assenti in questa banda d’onda radio.

Il misterioso messaggio alieno è apparso una volta e non è mai stato scoperto di nuovo e sembra provenire direttamente dal sistema Proxima Centauri, situato a soli 4,2 anni luce dalla Terra.

Secondo quanto riferito, il segnale è leggermente cambiato durante l’osservazione, il che assomiglia a uno spostamento causato dal movimento del pianeta. 

foto@Wikimedia

Proxima Centauri ha un noto pianeta roccioso che è il 17% più grande della Terra e un noto gigante gassoso.

Gli scienziati che hanno studiato i dati su questo segnale non sono stati in grado di spiegarne le cause naturali. “Questo segnale è tecnologico“, confermano gli scienziati.

Next Post

Disarciona cavaliere, il cavallo finisce in mare e prende il largo

E’ stato salvato da pescatori e dai vigili del fuoco, il cavallo che improvvisamente ha disarcionato il suo cavaliere e si è buttato a mare, cercando peraltro di prendere il largo. E’ avvenuto a Castro, ha disarcionato il cavaliere e ormai imbizzarrito e in fuga finisce in mare. E’ accaduto […]
Disarciona cavaliere il cavallo finisce in mare e prende il largo