Astronomia, dalle stelle nascenti venti forti e vortici

Eleonora Gitto

Astronomia: fortissimi venti e vortici fuoriescono dalle stelle che nascono.

Un team di studiosi dell’Istituto Niels Bohr in Danimarca, ha studiato un nuovo sistema solare nella sua fase nascente attraverso il cileno Alma, Atacama Large Millimeter/submillimeter Array, un radiotelescopio estremamente potente.

I ricercatori hanno per la prima volta individuato fortissimi vortici gassosi e ventosi emessi dal disco di gas che circonda una protostella, cioè una stella in formazione.

Il coordinatore dello studio, l’astronomo Per Bjerkeli, ha in proposito spiegato: “Usando i telescopi Alma abbiamo osservato una protostella in una fase molto precoce. Vediamo come il vento, una specie di tornado, solleva materiale e gas dal disco rotante che è in procinto di formare un nuovo sistema solare”.

La protostella in questione si chiama TMC1A, e si trova a circa 450 anni luce dalla Terra. I dettagli osservati da questo complesso sistema denominato Alma, sono impressionanti.

Le osservazioni e i rilievi hanno consentito di scoprire che venti e i vortici non originano solo dal centro del disco, ma da tutte regioni del disco, anche le più periferiche.

Addirittura il gas viene espulso anche da una zona che si trova a 25 unità astronomiche dal centro della stella.

Next Post

Amici 16, chi prenderà il posto di Emma?

Con grande delusione di molti fans di Amici di Maria De Filippi, ad oggi, riguardo al prossimo serale della trasmissione, una sola cosa è certa: l’amatissima Emma Marrone per questa edizione ha scelto di lasciare il suo ruolo di coach e quindi la direzione artistica. La realizzazione del suo nuovo album la […]