Aumentano le donne contagiate dal 39 enne sieropositivo

La notizia l’avevamo già data un paio di giorni fa, ma di ora in ora si aggrava la posizione del 39 enne romano, accusato di lesioni colpose per aver contagiato di Aids, volontariamente, un numero sempre crescente di donne, avendo rapporti con protetti con le stesse, nel corso degli ultimi anni.

Nelle ultime quarantotto ore infatti altre dieci donne hanno contattato gli uffici giudiziari e riferito di aver avuto una relazione, o anche solo rapporti sessuali,  con Valentino T.

L’uomo, consapevole di avere il virus HIV dal 2006 è accusato di lesioni gravissime nei confronti di sei partner che avrebbe deliberatamente esposto al contagio con rapporti senza protezione.  A Valentino T. è stata respinta la richiesta di scarcerazione, ma il suo difensore Giuseppe Minutoli ha fatto ricorso al Tribunale del Riesame: l’11 dicembre è fissata l’udienza.

In questa vicenda arriva anche la trasmissione di Rai3 Chi l’ha visto che ha lanciato un appello alle donne: se qualcuna avesse avuto a che fare con il trentenne, si può rivolgere alle forze dell’ordine o anche alla segreteria della trasmissione. Lo si può fare scrivendo all’indirizzo mail 8262@rai.it oppure chiamando il numero 06.8262.

Next Post

Vaccini, i genitori si informano su internet

L’organizzazione mondiale della Sanità non sa più che inventarsi per riuscire a convincere i genitori che vaccinare i propri figli è indispensabile ed è la scelta giusta da fare, per salvaguardare la propria salute ma anche quella degli altri coetanei, con cui condividono molte ore al giorno. Proprio al causo […]