Balletto sexy a ricreazione, nei guai prof di Prato

Prato. Una professoressa di “trattamento testi” dell’Istituto professionale Gramsci-Kaynes  ha improvvisato un balletto accennando uno spogliarello durante la ricreazione, mostrando il reggiseno per qualche istante.

La scena è stata ripresa con uno smartphone e il video è diventato subito virale, giungendo fino al gruppo studentesco Azione Giovani. “Abbiamo appreso da internet che in uno dei più prestigiosi Istituti scolastici della nostra Provincia c’è chi che invece di insegnare si esibisce in spettacoli sexy al limite del pornografico, più adatti a nightclub che ad aule scolastiche”, scrive Azione Giovani di Prato sulla sua pagina Facebook.

“Nel video che si sta diffondendo in queste ore si vede un docente dell’Istituto Gramsci Keynes che, durante un’ora di lezione, improvvisa un balletto, con tanto di spogliarello, al termine del quale mostra il seno agli alunni. Senza voler disturbare il tema del “diritto allo studio” (certo più rilevante dello squallido spettacolo offerto al Gramsci Keynes) non possiamo non constatare come questo episodio si inserisca in un contesto che caratterizza quella scuola di cui fanno parte le lezioni progender e la negazione degli spazi da noi richiesti per lo svolgimento di un dibattito sul tema del bullismo nelle scuole“, prosegue il post.

“Tutto ciò è reso ancora più grave dai modi “estremamente decisi” con cui la Preside ci ha impedito l’accesso alla scuola che si scontrano con l’estremo lassismo che mostra nei confronti dei propri docenti. Chiediamo a tutti gli organi competenti di intervenire immediatamente per accertare l’esatto svolgimento dei fatti ed adottare le misure che saranno necessarie per evitare il loro ripetersi. Purtroppo in questi ultimi tempi Prato è assurta alle cronache nazionali per gli episodi di grave criminalità che sembrano ordinaria amministrazione nel nostro Comune”, conclude Azione Giovani.

Nelle immagini si vede la docente, 65 anni, perfettamente riconoscibile, che accenna dei passi di danza e si alza la maglietta mostrando il reggiseno per pochi secondi.

“Non si è trattato di uno spogliarello, il video è stato girato durante la ricreazione, l’insegnante stava ballando e si è alzata la maglietta. Ho inoltrato alla professoressa un richiamo disciplinare e ora aspetto la sua risposta”, ha spiegato la professoressa Maria Grazia Tempesti, subito dopo essere stata informata dell’accaduto, quando già il video stava già cominciando a diventare virale sugli smartphone degli studenti.

Secondo Azione Giovani l’insegnante sarebbe una transgender, ma la dirigente scolastica, che si è detta “molto scossa“, si è rifiutata di rilasciare commenti in merito ai “particolari riguardanti l’identità sessuale della professoressa, per cui sino ad oggi non erano mai arrivati richiami formali o segnalazioni sul suo comportamento”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Facebook, nuova possibilità di scegliere i post che si considera rilevanti

Quante volte su Facebook i pochi post che realmente interessano, quelli degli…

Attenzione in rete impazza lo Shitstorm

Fino a qualche tempo fa, quando si aveva qualcosa da dire contro…