Beppe Grillo, nuovo leader sarà scelto dalla Rete

Dopo il boom dei primi mesi del suo debutto sulla scena politica, il Movimento 5 Stelle sembra ripiegatosi su se stesso: molti proclami, soprattutto online, ma poche idee concrete per risanare un paese allo sbanco.

Ora però il movimento lanciato dal comico Beppe Grillo cerca il suo rilancio, e vuole ripartire dalla nomina del nuovo leader, che si dava per certo fosse Luigi Di Maio.

Era stato lo stesso Grillo a fomentare le voci, quando aveva detto “Maledetto Luigi, sei tu il leader”, lasciando il microfono a Di Maio durante la conferenza stampa al Senato sul reddito di cittadinanza.

Ora però è di nuovo l’ex comico a ribaltare tutto: “Il candidato premier si sceglierà in rete, come abbiamo sempre fatto, e presenteremo una squadra di governo con un programma deciso dagli iscritti. Inventatevi qualcos’altro. Cercate di fare un’informazione più obiettiva perché così il Paese ne soffre… cercate solo dei titoloni”, ha detto lasciando l’hotel Forum di Roma e prendendosela con i giornalisti.

Next Post

Barcellona, in 500mila in marcia per la Catalogna libera

In 500mila, ossia mezzo milione di persone, ossia una folla immensa, in marcia a Barcellona per la Catalogna libera. Anzi, più che per la libertà della Catalogna, per la sua indipendenza, a circa due settimane dalle elezioni regionali. C’è stata una vera e propria invasione della Meridiana, la famosa strada […]
Barcellona, in 500mila in marcia per la Catalogna libera