Berlusconi da Bruno Vespa: le promesse di Renzi
Berlusconi da Bruno Vespa: le promesse di Renzi

Berlusconi va da Bruno Vespa e gli parla delle presunte promesse che gli avrebbe fatto Renzi.

Berlusconi dice a Vespa che “la modifica della legge Severino era nel Patto del Nazareno”.

Dall’altra parte Matteo Renzi lo prende in giro e gli replica che “sono barzellette perché si confonde con l’altro Matteo”. Salvini, ovviamente.

Poi interviene altrettanto ironicamente il vice segretario Democratico Guerini, il quale afferma che il Cavaliere, o l’ex tale, “oltre a sbagliare le piazze e infilarsi in quelle della Lega, sbaglia anche i patti, non si sa se apposta o perché le cose cominciano a sfuggirgli”.

Infatti, “nessun Nazzareno prevedeva modifiche alla Severino, il tentativo di intorbidare le acque, se non è un’amnesia, è smaccato e puerile”.

D’altro canto, che a Berlusconi piacesse raccontare le barzellette lo sapevamo.

Ma che fosse così bambino di cercar di far credere alla gente che Renzi dovesse aiutarlo a tirarsi fuori dai suoi guai giudiziari, questo non lo sapevamo. Ma tant’è.

Fatto sta che il Cavaliere cerca ancora udienza in una piazza, quella di Porta a Porta, dove non è più credibile.

O almeno, lo è molto meno di prima. Nella riscossa del Cavaliere insomma ci crede solo lui. E quell’altro genio di Brunetta.

Loading...
Potrebbero interessarti

No Vax anche nel mirino del Parlamento Europeo

La legge approvata lo scorso anno per incentivare le vaccinazioni, a fronte…

Finanziamento pubblico ai partiti, ed è subito bagarre

Bagarre alla Camera dei deputati per l’approvazione della legge sul finanziamento pubblico…