Bersani de profundis del Pd: isolato, inconsistente

Eleonora Gitto

Pierluigi Bersani sembra recitare il de profundis del Pd, d’altronde le sue parole sono chiare “isolato e inconsistente” questi gli aggettivi legati al partito, dunque quali potrebbero essere le motivazioni della crisi e le possibilità di risolvverasi:

In un’intervista alla rivista di teoria politica Pandora, Bersani dice che “la crisi del Partito Democratico cammina su due gambe, isolamento e inconsistenza, due facce della stessa medaglia”.

E l’ex segretario del Pd poi aggiunge che “serve una battaglia politica e bisogna ricomporre un dialogo con le parti sociali. Infatti, non essendo più il partito un luogo dove si discute, fioriscono associazioni e simili. Il Pd è così quasi tornato alle caverne…”.

Ora, con tutto il bene e la stima che nutriamo nei confronti di quest’uomo onesto e che ha fatto la propria dura gavetta, grande competente peraltro in materie economiche, dire che il Pd è isolato e inconsistente francamente sembra un po’ ridicolo.

Isolato? Quando si devono votare in Parlamento provvedimenti importanti, riesce sempre a trovare alleanze, e arriva all’obiettivo.

Non ci sembra poi una forza politica così isolata. Inconsistente? A parte il 33% che gli attribuiscono i sondaggi al momento, che è comunque tantissimo, è bene che qualcuno ricordi che alle ultime elezioni europee il Pd di Renzi prese il 40%.

Nemmeno il più forte dei Pci c’era mai riuscito. Non ci sembra così inconsistente, no?

Next Post

Il raggio traente di Star Trek diventa realtà

Un raggio traente per il trasporto di oggetti, proprio come quello che si vedeva nella fortunata serie Star Trek, è stato messo a punto dagli scienziati delle università britanniche di Bristol e del Sussex. E’ ufficiale, ormai siamo così avanti nel futuro che l’Enterprise, la mitica nave spaziale che ha […]
Il raggio traente di Star Trek diventa realtà