Beyoncé diventa la regina di San Siro
Beyonca diventa la regina di San Siro

Sono tantissimi gli artisti di fama mondiale che si sono esibiti a San Siro, ma di una cosa sembrano essersi convinti tutti: come Beyoncé non c’è nessuno, e lo ha dimostrato ancora una volta con un live che è riuscito a convincere veramente tutti.

Il “Formation World Tour” della star statunitense ha fatto la sua unica tappa italiana proprio a Milano e di fronte a 55mila spettatori è andato in scena uno show capace di unire spettacolarità e calore, dove Beyoncé ha messo in mostra tanto le strepitose doti vocali quanto una personalità in grado di fare impallidire le concorrenti.

Trentuno le canzoni in scaletta, inframmezzate dai video dell’ultimo albumLemonade, e numerosi gli effetti speciali e le coreografie che hanno catturato l’attenzione dei presenti, impressionante il megaschermo in 3D, un parallelepipedo alto 18 metri che può ruotare come un’astronave sopra il palco principale.

Per i costumi poi Queen B si è sbizzarrita: da quelli che ricordano un’America contadina e sudista si passa alle parrucche e alle gonnellone dell’Inghilterra vittoriana e non mancano neppure i costumi sgambatissimi e le tutine fetish.

Alcune immagini sul grande wall al centro del palco danno il via alla serata italiana della cantante: si inizia con Formation. Dieci ballerine (cinque per lato) arrivano – tra il fumo – sul palco. Poi arriva lei, così tanto attesa, con vestito sexy e un grande cappello nero.  La protagonista assoluta è lei: lei ora vestita in pizzo nero con stivaloni leopardati, ora in pizzo bianco o in latex rosso.

In 2 ore abbondanti di live c’è di tutto: una voce chiara e sicura, una donna scatenata capace di essere sensuale in ogni movimento, la massima celebrazione della femminilità, la presenza di un rock potente che fa tremare San Siro.

Un concerto assolutamente indimenticabile per tutti i presenti.

Loading...
Potrebbero interessarti

Cristina Buccino sfodera unghie e insinuazioni contro Cecilia Capriotti

Il gossip ama sguazzare laddove ci sono segreti, cose non dette, rivalità…

Flavia Vento il segreto della sua rinascita spirituale

Sembra lontano anni luce il periodo degli eccessi e delle trasgressioni: oggi…