Binasco, ipotesi omicidio- suicidio per madre e figlio trovati morti

Le forze dell’ordine non si sbilanciano troppo, ma il brutto caso di cronaca nera che arriva da Binasco, in provincia di Milano, ha tutta l’aria di essere un caso di omicidio-suicidio, forse causato dal dolore e dalla depressione scaturiti da una brutta separazione.

Madre e figlio, lei 76 anni, lui 49, abitavano in un appartamento di Binasco, in via Costa 3, al primo piano di una casa colonica che condividevano con altre tre famiglie: i vicini non li vedevano da diversi giorni, e così hanno allertato le forze dell’ordine, che hanno poi rinvenuto i cadaveri dei due.

Secondo i primi accertamenti l’abitazione sarebbe in ordine e non ci sarebbero tracce di sangue. Sul corpo di madre e figlio, inoltre, non sarebbero visibili segni di violenza.

Il figlio della donna era un veterinario, con la possibilità di procurarsi farmaci letali. L’uomo era tornato da poco a vivere a casa della madre dopo essersi separato dalla moglie, mentre la mamma soffriva da tempo di problemi di salute.

L’uomo si era separato dalla compagna da cui aveva avuto due figlie di 7 e 9 anni. Lunedì aveva appuntamento con loro ma non si è presentato. Sarà comunque l’autopsia a far luce sul caso.

Loading...
Potrebbero interessarti

Roma, la Linea A della metro riaperta solo dopo 7 ore

Una giornata terribile per i pendolari romani: a causa di un crollo…

“Azione Nazionale”, il nuovo progetto per rinnovare centrodestra

Si è svolta oggi al Teatro Quirino di Roma la presentazione di…