Bologna, sgominata la banda di ladri di trattori

Eleonora Gitto

Sgominata la banda di ladri di trattori a Bologna.

I criminali erano soliti rubare trattori, rimorchi e altri attrezzi agricoli. Poi li facevano portare sul mercato clandestino albanese.

Sono stati i Carabinieri di Borgo Panicale a smascherare il traffico illecito, ricostruendo la filiera che alla fine conduceva ai furti.

I ladri provenivano direttamente dai Balcani, con le idee precise su dove andare a compiere i furti, in base alle indicazioni che erano loro date da basisti che operavano sul luogo.

Il Procuratore capo di Bologna, Giuseppe Amato. ha definito questa banda molto sofisticata.

L’organizzazione criminale, composta da ladri e ricettatori, era riuscita a creare un giro di affari illeciti milionario.

L’indagine e tutta l’operazione ha nome Agraton. In base a questa, i militari hanno eseguito otto arresti.

Gli indagati sono in tutto 14, ma si prevede che le persone coinvolte nel losco giro possano essere anche di più.

Fino a ora si contano una trentina di colpi messi a segno dalla banda.

I ladri agivano soprattutto nelle campagne di Bologna, Ferrara e Modena; ma alcuni furti erano stati portati a termine anche ad Alessandria e Pordenone.

Alcuni mezzi rubati sono stati restituiti ai proprietari.

Next Post

Gorizia, la città invasa da cento Babbi Natale

A Gorizia sono arrivati cento Babbi Natale tutti insieme. Mercoledì 21 dicembre c’è stata una vera e propria invasione festosa, coloratissima: tanti Babbi Natale con la divisa d’ordinanza, ma con una grossa differenza. Dentro la divisa non c’era il solito nonnino con la barba bianca e la pancia grossa, paffuto […]
Gorizia, la città invasa da cento Babbi Natale