Bolzano, bimba rinchiusa in auto dalla madre che va a fare shopping

Va bene che i saldi sono appena iniziati e quindi non sono in pochi coloro che si fanno prendere dalla smania dell’acquisto vantaggioso a tutti i costi, passando ore ed ore a spulciare nei negozi per cercare di acquistare il capo migliore al prezzo più basso, ma la storia che vi stiamo per raccontare ha veramente dell’incredibile, e poteva finire molto male, se si conta che l’afa estiva è insostenibile in molte città italiche.

La Polizia nella giornata di ieri ha salvato una bambina di due anni nel parcheggio sotterraneo di Piazza Walther a Bolzano: la madre, una ungherese, l’aveva lasciato la figlia in auto con i finestrini chiusi e si era allontanata per fare shopping.

Gli agenti hanno infranto il finestrino e liberato la bimba portandola subito in ospedale: la bimba era in macchina già da oltre un’ora e respirava a fatica quando è stata tratta in salvo.

La mamma è stata denunciata per abbandono di minore.

Next Post

Ad agosto scatta il rincaro sulle ricariche per cellulari

Un agosto più “salato” per gli utenti di Tim, Wind e Vodafone, che volenti o nolenti, si ritroveranno a pagare di più sulle offerte ricaricabili per i loro cellulari. A darne notizia è Marco Pierani, responsabile rapporti istituzionali di Altroconsumo che dalle colonne di Repubblica comunica la nascita di questa vera […]