Bonus bebè sarà eliminato nel 2019?

Nella legge di bilancio che il governo ha preparato, e che la Commissione Europea ci ha già sonoramente bocciato, c’è spazio per il reddito di cittadinanza, per nuove e straordinarie assunzioni, ma per il sostegno alla maternità?

Senza nuovi interventi l’assegno da 80 euro al mese per le famiglie sotto i 25mila euro di Isee arriverà solo ai nati fino al 31 dicembre, visto che in manovra, con cui era stato introdotto lo strumento dal 2015, non ce n’è traccia.

Se in primo momento si era quindi assistito a un ridimensionamento, dato che dai tre anni previsti originariamente si è passati alla sola annualità iniziale, ora nell’ultimo documento stilato il bonus bebè è del tutto scomparso.

Ma il ministro per la Famiglia e le Disabilità, Lorenzo Fontana, ha voluto rassicurare: “E’ in predisposizione un emendamento governativo”.

Secondo il ministro la misura ha richiesto “una più attenta verifica sulla sua operatività ed efficacia” rispetto ai tempi per il varo della manovra, e all’esito di questi approfondimenti “si è deciso di presentare, sin dalla Camera, un emendamento governativo che miri a tenere conto, e a superare, talune inefficienze che erano emerse nella precedente versione”.

Potrebbero interessarti

Vendemmia, produzione da record: Italia leader mondiale

Il 2015 è stato un anno molto fortunato per la vendemmia: produzione…

Un quarto degli italiani vive con meno di 10mila euro l’anno

Italiani sempre più poveri.  Poco confortanti i dati resi noti dall’Istat che…