Carne infetta da Aids il brutto vizio dei social network

Redazione

L’Istituto Superiore della Sanità è dovuto intervenire per chiarire la situazione in merito alla notizia circolata da qualche giorno, riguardo la carne infetta dal virus dell’Aids.

L’ISS, dopo il tam tam mediatico e il passaparola rapido come il vento, dei social network, ha deciso di chiarire la situazione, la notizia era legata soprattutto all’Italia e ad una quantità davvero enorme di carne infetta.

Il tutto si tradurrebbe in un’autentica e gigantesca bufala mediatica, fatta partire sui social network e ovviamente ingranditasi in modo pauroso, come una sorta di leggenda metropolitana, l’ISS conferma che si tratta di una notizia priva di qualsiasi fondamento.

Gli alimenti, tantomeno la carne, può contenere il virus dell’HIV ne essere infetta, così come è stato spiegato tecnicamente e scientificamente il virus perde forza e muore all’aria aperta, il contagio avviene principalmente attraverso lo scambio di liquidi organici e per la maggior parte delle infezioni, attraverso rapporti sessuali.

Insomma diffidare dalle notizie che si presentano sui social network e controllare sempre l’attendibilità della fonte, la bufala è dietro l’angolo.

Next Post

Poliziotta diventa famosa durante il Manchester Pride [Video]

Incredibile episodio che ha fatto di un’agente di polizia, un vero e proprio simbolo al Manchester Pride, l’evento importante che ha fatto dell’Ispettore Prest un idolo. Si tratta di un agente di polizia, un ufficiale donna che ha improvvisato anche i passi di danza di Footloose, davanti a migliaia di […]
Poliziotta-si-esibisce-durante-il-Manchester-Pride