Carte di credito clonate: truffe e denunce a Ischia

Eleonora Gitto

A Ischia la clonazione delle carte di credito è diventato lo sport isolano: scoperte le truffe e denunciati i malfattori.

Le truffe, dunque, avvenivano nel napoletano, soprattutto a Ischia.

Il sistema della clonazione delle carte di credito esiste ormai da molto tempo, ma qui forse ci può essere dietro una vera e propria associazione per delinquere.

Cinque persone sono state denunciate per questo. Proprio ieri pomeriggio le forze dell’ordine sono state chiamate da un albergatore di Ischia, perché una coppia di giovani napoletani si era presentata con la ricevuta del pagamento di un soggiorno alberghiero, senza che il proprietario stesso ne sapesse nulla.

Si è poi scoperto il soggiorno è stato prenotato su un sito internet con carta di credito contraffatta.

A distanza di poche ore altre tre ragazze, sempre di Napoli, si sono presentate allo stesso albergo e hanno avuto la medesima brutta sorpresa.

Secondo la Polizia, a organizzare queste truffe sono vere e proprie associazioni criminali che riescono a mettere in rete i codici di accesso delle più famose carte di credito in circolazione, come Mastercard, American Express, Visa.

Quindi grande attenzione quando si fanno acquisti in rete, e nella fattispecie quando si prenotano viaggi o soggiorni. Dietro, a volte, potrebbero esserci delle truffe.

Next Post

Uber, a Pittsburgh il taxi senza conduttore

Uber ci prova col taxi senza conduttore a Pittsburgh. Uber, la famosa realtà al centro di mille polemiche perché ruberebbe il lavoro ai tassisti, adesso prova l’impossibile. O almeno quello che era reputato impossibile fino a poco tempo fa. In Partnership con Volvo, Uber si è inventata il taxi senza […]
Uber, a Pittsburgh il taxi senza conduttore