Caso meningite Toscana: vaccinati i giocatori dell’Empoli

In Toscana i casi di meningite da gennaio sono stati 21 tra cui 4 morti. Per questo motivo si è deciso di vaccinare i giocatori dell’Empoli. La richiesta di vaccinazione è stata posta proprio dai giocatori. L’ultimo caso di meningite è stata una donna di 69 anni che è stata ricoverata prontamente dopo aver segnalato i sintomi che erano febbre alta e chiari segni di sepsi.

Purtroppo la meningite (che si sviluppa mediante il meningococco C) da gennaio ha colpito molte persone e da qui la possibilità di fare il vaccino gratuito da effettuare nelle Asl: potranno sottoporsi al vaccino gratuito ragazzi con fascia di età dagli 11 ai 20 anni e dai 21 ai 45 se hanno frequentato la comunità in cui c’è stato almeno un caso di meningite.

 

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Obesità e diabete fanno male a cervello e memoria

Più volte, nelle ultime settimane, abbiamo avuto modo di parlare di obesità…

Giornata Mondiale della Prematurità il 17 novembre

In campo medico, si definisce parto pretermine o prematuro un parto il cui travaglio ha luogo tra la…