Chester Bennington, struggente e pieno d’amore il ricordo della moglie

Lo scorso 20 luglio purtroppo è venuto a mancare Chester Bennington, leader dei Linkin Park: una vita molto complicata la sua, fatta di tanti colpi di scena che hanno segnato per sempre la vita del cantante di origini metà inglesi e metà gallesi e che lo hanno portato al terribile gesto di togliersi la vita.

Da quando la notizia del suo suicidio ha fatto il giro del pianeta, in tutto il mondo si sono organizzati tributi e manifestazione, ed anche i fan di tutta Italia si sono riuniti per celebrare l’artista: da Palermo a Firenze, Torino, Padova, Milano, tutti hanno voluto rendere omaggio a Chester.

A settembre e ottobre saranno inoltre organizzati due eventi, che hanno già raccolto molti consensi da parte dei fan, che si stanno anche organizzando per poter essere presenti. Si parte il 23 settembre con un mega evento a Monza, che chiamerà in adunata anche band e cantanti locali. Il secondo è invece previsto per il 7 ottobre in Piazza Duomo. Si tratta di un vero e proprio mega raduno di fan. Si intoneranno le canzoni dei Linkin Park, ed è possibile anche accompagnare il tutto con chitarra acustica o violino per chi ne ha la possibilità.

Ma in queste ore il ricordo di Chester Bennington emerge prorompente anche nelle parole struggenti della moglie che ha deciso di diffondere una lettera aperta tramite la rivista Rolling Stone.

Talinda, sposata dal 2006 con il cantante, ex-modella di Playboy, ha regalato a Chester tre bellissimi figli: Taylor Lee, di 11 anni, e le gemelle Lila e Lilly, di sei anni.

Talinda non ha nascosto il suo dolore ma allo stesso tempo ha lasciato spazio all’amore e alla vita: “Una settimana fa io ho perso la mia anima gemella e i miei figli il loro eroe, il loro papà. Abbiamo avuto una vita da favola che adesso si è trasformata in una brutta tragedia shakespeariana. Come posso andare avanti? Come posso raccogliere i pezzi della mia anima devastata? L’unica risposta che sono stata capace di darmi è stata quella di crescere i nostri figli con ogni grammo d’amore mi sia rimasto. Voglio che la comunità nella quale vivo e tutti i fan sappiano che sento il loro amore. Sentiamo questa perdita come la sentite voi. I miei bambini sono troppo piccoli per aver perso il loro padre, e so che tutto quello che state facendo contribuirà a tenere vivo il suo ricordo”.

E del marito dice: “Era luminoso, un’anima amabile con una voce d’angelo. Ora non prova più dolore, cantando le sue canzoni nei cuori di tutti noi. Possa Dio benedirci tutti e avvicinarci nei momenti di difficoltà. Chester avrebbe voluto così. Riposa in pace, amore mio”.

Next Post

Giorgio Manetti, a settembre lo rivedremo a uomini e donne

In diverse interviste che ha rilasciato nel corso degli ultimi mesi, l’indiscusso protagonista del trono over, Giorgio Manetti, ha confessato di star scrivendo una biografia della sua lunga ed intensa vita, vissuta senza farsi mancare mai nulla in giro per il mondo, ma ha anche confidato di non essere certo […]