Chris Hemsworth, dieta estenuante per esigenze di scena

A vederlo non è neppure l’ombra di se stesso, è rimasto poco o nulla del fisico scolpito e statuario che ha contribuito a lanciarlo nell’olimpo degli attori più desiderati: ma cosa è successo a Chris Hemsworth?

Le malelingue, vedendo le foto in cui appare selvaggio e scheletrico, potrebbero pensare che l’attore sia entrato nel tunnel dell’alcol o della droga, ma la spiegazione vera è tutt’altra: l’uomo eletto il più sexy del mondo dalla rivista People nel 2014 si è sottoposto ad una dieta drastica per esigenze di scena.

Chris ha dovuto sottoporsi a un regime alimentare ferreo che prevedeva solo 500 calorie al giorno per poter comparire in «Heart of the Sea», il film che racconta la vera storia della baleniera Essex, cui si ispirò Herman Melville per la stesura di «Moby Dick».

Hemsworth già la scorsa estate intervistato dal sito EW aveva parlato dello sforzo estenuante a cui si era sottoposto per perdere così tanto peso. L’attore ha detto che quando ha cominciato la dieta era già considerevolmente sotto il suo “peso Thor” che equivale a circa 97 kg a seguito di una dieta “snellente” intrapresa per il ruolo nel thriller Black Hat e così perdere altri 6 kg per Heart of the Sea è stato massacrante.

”Passo più tempo a pensare al cibo che a ogni altra cosa – ha rivelato in una recente intervista a Entertainment Tonight – La mia dieta si è ridotta fino a 500-600 calorie al giorno, è davvero impegnativa. Vado a letto affamato”.

Next Post

Amal Clooney, l’anello di fidanzamento è troppo vistoso

Eh son problemi seri quelli che hanno gli attori di Hollywood e le loro consorti: ne è un esempio lampante Amal Clooney, fresca sposa dell’ex scapolo d’oro George, che proprio non riesce a sentirsi “credibile” come avvocato con al dito un diamante che vale molto più di un appartamento di […]