Chuck Norris è riuscito a battere un doppio infarto

La paura è stata tanta e i suoi fans sono stati col fiato sospeso per un bel po’, ma a quanto pare il peggio è già alle spalle: del resto non poteva essere altrimenti, per un mito come lui, famoso per la sua forza e la sua tenacia, nella vita privata e soprattutto sullo schermo.

Chuck Norris, diventato celebre per essere il tenacissimo protagonista di Walker Texas Ranger, è stato colpito da un doppio infarto mentre si trovava a Las Vegas con la moglie.

I fatti risalgono alla notte tra il 16 e il 17 luglio scorsi, ma la notizia è stata resa nota qualche giorno fa dal sito americano Radar Online, secondo il quale l’attore sarebbe stato “molto vicino alla morte”.

Un primo infarto lo avrebbe colpito mentre era sotto la doccia intorno alle 5.30 del mattino nella sua camera al Tonopah Station Hotel, in Nevada. Trasportato in ospedale poco dopo è stato colpito da un secondo infarto.

“Il doppio infarto avrebbe ucciso facilmente la maggior parte degli uomini della sua età – ha raccontato una fonte al sito americano Radar Online- ma Chuck è ancora al culmine della sua forma fisica”.

Fortunatamente, le sue condizioni si sono presto stabilizzate grazie all’intervento del personale medico. Dimesso dall’ospedale dopo qualche giorno di ricovero, sta ora bene.

Chuck Norris ha 77 anni, ha vinto per 7 anni consecutivi il titolo di Campione del mondo di karate, ha conseguito l’ottavo Dan del TAekwondo stile WTF e ha creato il Chun Kuk Do.

Ma l’attore non ha nessuna intenzione di starsene a riposo, e dopo i successi sullo schermo e come campione di arti marziali, è da poco diventato testimonial per la linea Fiat professional, in uno spot che ha collezionato milioni di visualizzazioni.

Intanto, mito assoluto anche sui social, la notizia è diventata presto virale, con una pioggia di battute a sottolineare che nemmeno la morte può avere la meglio su di lui.

Qualche esempio: «Chuck Norris colpito da due infarti in 45 minuti ma esce subito dall’ospedale. Ora è al confine col Texas per affrontare l’uragano» (Matteo Capponi). «Non è Chuck Norris che ha gli infarti, sono gli infarti che hanno Chuck Norris» (Francesco Facchinetti). «Due infarti in un’ora, ma Chuck Norris si salva. Nulla da fare invece per il defibrillatore» (Luca Fois).

Loading...
Potrebbero interessarti

Tina Cipollari lascia Uomini e Donne?

Bufera di polemiche per il programma televisivo di canale 5, “Uomini e…

Emma Marrone: nessun arresto, tutta la verità sul passato

Negli ultimi tempi la cantante è stata bersagliata da numerose accuse, soprattutto…