Cinese scomparsa, per 10 anni ha vissuto in un internet cafè
Cinese scomparsa per 10 anni

È successo a Dongyang, in Cina, una ragazza era scappata di casa nel 2005 a seguito di un litigio con il padre; a quanto pare la giovane non ne poteva più di vivere secondo le regole dei genitori; per dieci lunghi anni la polizia locale l’ha dichiarata scomparsa poiché non aveva lasciato alcuna traccia; la giovane è riapparsa dopo tutto questo tempo:

si trovava a pochi chilometri di distanza nella città di Hangzou: a soli quattordici anni era fuggita recandosi in un internet cafè dove ha vissuto fino a ventiquattro anni giocando ai videogames tutto il tempo. In questo arco di tempo la ragazza era diventata bravissima con i computer e si era mantenuta giocando per conto di altre persone che la pagavano; le autorità l’hanno trovata sotto un falso nome e addirittura con dei documenti falsi. La ventiquattrenne cinese si è riunita con la famiglia ma non sa ancora se continuare con la sua attuale vita o tornare a casa;

“Ero già scappata di casa prima. E per una questione familiare e di soldi, ho deciso di scappare per sempre” ha dichiarato ai giornali locali. La madre ha invece affermato che adesso sua figlia è ormai un’adulta e che ha la facoltà di decidere se restare, o scappare di nuovo.

Potrebbero interessarti

California, finalmente la legge sul suicidio assistito

Finalmente anche in California è stata approvata la legge sul suicidio assistito.…

Gli Zombie possono essere realtà? La verità sulle epidemie

La nostra civiltà potrebbe essere messa in pericolo da un’epidemia che generi…