Cinese scomparsa, per 10 anni ha vissuto in un internet cafè
Cinese scomparsa per 10 anni

È successo a Dongyang, in Cina, una ragazza era scappata di casa nel 2005 a seguito di un litigio con il padre; a quanto pare la giovane non ne poteva più di vivere secondo le regole dei genitori; per dieci lunghi anni la polizia locale l’ha dichiarata scomparsa poiché non aveva lasciato alcuna traccia; la giovane è riapparsa dopo tutto questo tempo:

si trovava a pochi chilometri di distanza nella città di Hangzou: a soli quattordici anni era fuggita recandosi in un internet cafè dove ha vissuto fino a ventiquattro anni giocando ai videogames tutto il tempo. In questo arco di tempo la ragazza era diventata bravissima con i computer e si era mantenuta giocando per conto di altre persone che la pagavano; le autorità l’hanno trovata sotto un falso nome e addirittura con dei documenti falsi. La ventiquattrenne cinese si è riunita con la famiglia ma non sa ancora se continuare con la sua attuale vita o tornare a casa;

“Ero già scappata di casa prima. E per una questione familiare e di soldi, ho deciso di scappare per sempre” ha dichiarato ai giornali locali. La madre ha invece affermato che adesso sua figlia è ormai un’adulta e che ha la facoltà di decidere se restare, o scappare di nuovo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ginevra, il bar dove i robot offrono rapporti orali

E’ stato definito il “Caffè fellatio”, si tratta della proposta di un…

Ballerine, le scarpe più odiate dagli uomini

Un luogo comune ancora molto in voga vuole che gli uomini trovino…