Claudia Galanti naufraga per necessità economiche

Alla fine inutile nascondersi dietro un dito: tutti anelano ad entrane nel mondo dello spettacolo per la popolarità certo, ma anche e soprattutto per il tornaconto economico.

Eppure, soprattutto quando si ci è riusciti ad affermarsi, si è restii e si ci nasconde dietro la “passione” e l’”amore” per i fans.

Un caso emblematico riguarda la prossima edizione dell’Isola dei Famosi, che partirà tra una manciata di giorni: tutti i naufraghi intervistati hanno dichiarato di partire spinti dallo spirito di avventura, dal desiderio di mettersi alla prova, persino per dimagrire.

L’unica a parlare senza peli sulla lingua è stata Claudia Galanti che, in un’intervista esclusiva a “Chi“, rivela i motivi che l’hanno spinta a volare in Honduras: “La mia nuova realtà non è fatta di ricchezza, ma di sopravvivenza e l’Isola è un’opportunità. Lo faccio per i miei figli”.

“Torno a L’Isola dei Famosi perché ne ho bisogno. Lo faccio per soldi”, confessa senza giri di parole.

E ancora: «E io devo dare da mangiare ai miei figli e provare a garantire loro i migliori studi, le migliori scuole. Con o senza l’aiuto del loro padre». La Galanti si trova infatti a fare i conti con le ristrettezze economiche da quando non è più moglie di Arnaud Mimran, padre dei suoi figli, che ha trascorso diversi mesi in carcere per diversi reati.

“Forse sono io che ho bisogno dell’Isola, di una via di fuga per staccare”, ammette. “Dopo la morte di Indila speravo nella risalita. Ma Arnaud è stato arrestato e io sono finita in clinica. Poi ho messo i miei due figli Liam e Talal centro del mondo. E se il mondo bussa alla mia porta offrendomi l’opportunità di guadagnare qualche soldo per la mia famiglia non mi tiro indietro e mi tuffo in questa nuova, anzi vecchia avventura”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Zalone, continua il boom di incassi a 12 giorni dall’uscita

Ormai quotidianamente, ormai da dodici giorni, data del suo debutto ufficiale nelle…

Papa Francesco e il mistero del male nel primo Angelus 2016

Papa Francesco ha deciso di dedicare  al «mistero del male» la sua…