Come soccorrere una persona folgorata?
Come soccorrere una persona folgorata

Nella vita si può andare incontro, purtroppo, a tutta una serie di infortuni, può o meno gravi, ed alcuni possono condurre persino alla morte se non si interviene tempestivamente e nel mondo più adatto.

Uno dei più gravi è la folgorazione, il venire cioè investiti da una scossa proveniente da una fonte elettrica. Cosa fare se assistiamo ad un evento del genere?

La prima cosa da fare è allertare immediatamente i soccorsi e un’ambulanza, poi correre a staccare il contatore della corrente, se possibile.

Nel caso fosse impossibile, bisogna subito cercare di staccare la persona dalla fonte di corrente, ma assolutamente senza mai toccarla a mani nude.

Il corpo infatti è un ottimo conduttore e in pochi istanti ci ritroveremmo anche noi folgorati. Bisogna innanzitutto isolarsi dal suolo, salendo su una superficie asciutta e isolante, come può essere ad esempio un libro ben saldo.

Bisogna poi staccare la persona usando sempre un materiale isolante, come può essere un bastone di legno.

Le conseguenze di una folgorazione possono essere tante e diversificate come arresto cardiaco, blocco respiratorio, ustioni, danni neurologici, traumi indiretti dovuti a cadute o movimenti incontrollati dei muscoli, ma starà al personale medico che arriverà sul posto vagliarlo e predisporre i dovuti interventi.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ondata di caldo è bollino rosso in dieci città italiane

Ondata di caldo senza precedenti, in questo week-end soprattutto ci saranno temperature…

Insonnia: potrebbe essere colpa dell’inquinamento atmosferico

Purtroppo sempre più italiani soffrono di insonnia, e passare la notte con…