Conchita Wurst album e libro i suoi primi lavori

Redazione

Debutta con il suo primo album il personaggio più controverso e comunque apprezzato degli ultimi mesi, parliamo di Conchita Wurst.

Il suo primo album si intitola “Conchita”, e sarà il suo debutto assoluto, un album con 14 brani che la stessa drag queen austriaca, definisce autobiografici, tanto che ad un’intervista al tgcom24, rivela di non voler essere considerata come un simbolo, semplicemente una cantante che canta quello in cui crede.

In ogni caso Tom Neuwirth non è solo “quella donna con la barba”, i brani del suo album sono qualcosa di interiore, una sorta di autobiografia, autobiografia raccontata anche nel suo primo album, che praticamente accompagna il suo primo lavoro discografico.

“Io Conchita” questo il titolo del libro edito dalla Mondadori ed Electa, ma è lei stessa a vedersi come un’artista e basta, non c’è voglia di rivincita verso qualcuno, verso le discriminazioni, come racconta al tgcom24, non è nel suo stile.

Intanto Conchita Wurst continua anche con la sua opera di beneficenza, partecipazione anche al Life Ball 2015 per la lotta contro l’Aids, mentre per il prossimo giugno si prepara una sorpresa partecipando come madrina al Roma Pride 2015.

Next Post

Gesù a spasso per Torino per i selfie coi turisti

Una apparizione a dir poco inconsueta, quasi blasfema per i ferventi credenti cattolici: nelle scorse ore “Gesù” è stato visto girare per le strade di Torino, dispensando abbracci e parole di conforto. Il moderno Messia, che a molti è sembrato ridicolo più che blasfemo, ma a tanti altri invece è […]