Arriva Il Piccolo Principe nelle sale italiane

Sarà un primo dell’anno nel segno del cinema per le famiglie, tante novità in arrrivo nelle sale, una di queste è certamente il tanto atteso: Piccolo principe, una pellicola che può riunire per il 1 gennaio, tutte le famiglia al cinema.

Se per quanto riguarda gli amanti delle pellicole comiche l’attesa è stata per Quo Vado? di Checco Zalone, per gli amanti del cinema d’animazione, magari tratto dai classici più noti, l’attesa è stata tutta per Il Piccolo Principe, che promette di emozionare grandi e piccini.

L’opera letteraria tradotta in oltre 250 lingue, celebre anelito all’amicizia e delicato ritorno al bambino che è in ogni adulto, ha già raccolto 67 milioni di dollari, a fronte di 77 di budget, a cui mancano però ancora le uscite italiana, britannica e statunitense.

Il film diretto da Mark Osborne porta per la prima volta sul grande schermo la favola di Antoine de Saint-Exupery, amata da grandi e piccoli. Per l’Italia, sulla Croisette sfilarono Stefano Accorsi, voce della volpe, Pif, che doppia il re, e Alessandro Siani, il Vanitoso. Il cast dei doppiatori del film vanta inoltre la presenza diToni Servillo, Paola Cortellesi, Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassmann, Giuseppe Battiston e Angelo Pintus.

Già regista di “Kung Fu Panda”, Mark Osborne ha abilmente e artisticamente fatto rivivere “Il Piccolo principe” trasformandolo in un film d’animazione partendo, di base, dalle illustrazioni disegnate da Saint-Exupéry. Il regista poi ha voluto mantenere il clima da fiaba, suggestivo e evocativo di cui è ricco il libro attraverso l’uso delle tecniche di computer grafica e Stop Motion che danno un tocco di modernità.

Next Post

Un micro taglio per operare il tumore alla prostata

La scienza negli ultimi anni si sta evolvendo nella direzione della meno invasività possibile: non solo le tecniche devono essere più efficienti, ma devono provocare tagli e cicatrici sul corpo quanto meno estese possibili. Sicuramente va in questo senso anche la nuova tecnica avanguardistica che è stata messa in atto […]