Arriva Il Piccolo Principe nelle sale italiane

Sarà un primo dell’anno nel segno del cinema per le famiglie, tante novità in arrrivo nelle sale, una di queste è certamente il tanto atteso: Piccolo principe, una pellicola che può riunire per il 1 gennaio, tutte le famiglia al cinema.

Se per quanto riguarda gli amanti delle pellicole comiche l’attesa è stata per Quo Vado? di Checco Zalone, per gli amanti del cinema d’animazione, magari tratto dai classici più noti, l’attesa è stata tutta per Il Piccolo Principe, che promette di emozionare grandi e piccini.

L’opera letteraria tradotta in oltre 250 lingue, celebre anelito all’amicizia e delicato ritorno al bambino che è in ogni adulto, ha già raccolto 67 milioni di dollari, a fronte di 77 di budget, a cui mancano però ancora le uscite italiana, britannica e statunitense.

Il film diretto da Mark Osborne porta per la prima volta sul grande schermo la favola di Antoine de Saint-Exupery, amata da grandi e piccoli. Per l’Italia, sulla Croisette sfilarono Stefano Accorsi, voce della volpe, Pif, che doppia il re, e Alessandro Siani, il Vanitoso. Il cast dei doppiatori del film vanta inoltre la presenza diToni Servillo, Paola Cortellesi, Micaela Ramazzotti, Alessandro Gassmann, Giuseppe Battiston e Angelo Pintus.

Già regista di “Kung Fu Panda”, Mark Osborne ha abilmente e artisticamente fatto rivivere “Il Piccolo principe” trasformandolo in un film d’animazione partendo, di base, dalle illustrazioni disegnate da Saint-Exupéry. Il regista poi ha voluto mantenere il clima da fiaba, suggestivo e evocativo di cui è ricco il libro attraverso l’uso delle tecniche di computer grafica e Stop Motion che danno un tocco di modernità.

Loading...
Potrebbero interessarti

Stefano De Martino balla coprendo i tatuaggi

Alessandra Celentano dice, Stefano obbedisce. La maestra di danza classica della scuola…

Gianni Boncompagni, addio a un pezzo della storia della tv italiana

Che si amassero o meno i programmi che per anni ha ideato…