David Bowie, il suo nome sopravvive nel nipote appena nato

È il ciclo naturale della vita dopotutto: per ogni vita che si spegne, spesso troppo precocemente e troppo imprevista da accettare a cuor leggero, c’è una nuova vita che nasce, una speranza che cerca di soppiantare un dolore e un vuoto comunque incolmabile.

Mentre il mondo intero piange ancora la morte di David Bowie, il suo nome sopravvivrà attraverso il suo primo nipote, figlio del primogenito, il regista Duncan Jones.

6 mesi esatti dopo la morte di David Bowie è nato suo nipote: il 10 luglio scorso è venuto alla luce il primo nipote dell’artista scomparso.

“Stenton David Jones. Nato il 10 luglio , esattamente sei mesi dopo che il suo nonno gli ha fatto spazio. Vi amo entrambi”, ha scritto sui social il regista Duncan Jones.

L’annuncio è stato accompagnato da una simpatica vignetta, probabilmente disegnata dallo stesso Jones: il disegno mostra il neo-papà, tenuto in braccio dal padre David, mentre guarda il nascituro ed esclama: “Non è perfetto?”. E David: “Sei troppo pesante per queste cose”.

Duncan Jones non solo ha ricordato il padre, ma ha anche rivolto una tenera dedica alla moglie, che gli ha dato la gioia della paternità.

Oltre a Duncan, nato dalla relazione con l’ex moglie Mary Angela Barnett, Bowie era anche padre di Alexandria, 15 anni, avuta con la seconda moglie Iman.

Next Post

Viral, arriva a San Lorenzo il film horror di Schulman e Joost

Arriva in Italia il 10 agosto, giorno di San Lorenzo, il film horror “Viral” di Ariel Schulman e Henry Joost. Prodotto dalla Blumhouse Productions, “Viral” è un horror fantascientifico che porterà un po’ di “gelo” nelle torride serate di agosto. Il film parla di due sorelle adolescenti: Emma, interpretata da Analeigh Tipton, […]
Viral arriva a San Lorenzo il film horror